Scisciano, sequestrato fucile da cecchino pronto per sparare

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un fucile da cecchino avvolto in un panno  e con il colpo in canna è stato scoperto e sequestrato dai carabinieri a Scisciano nel corso di un servizio Alto Impatto che ha interssati anche il comune di san Vitaliano.

Nel campionario di armi sequestrate negli ultimi tempi mancava qualcosa di simile. Calibro 22, proiettile già in canna, mirino telescopico, silenziatore e matricola abrasa.
Una carabina per il tiro di precisione il cui rinvenimento a Scisciano, in un palazzone del complesso “ex legge 219”, ha lasciato non poco sorpresi. A scovare l’arma i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna che, insieme a quelli del Reggimento Campania e del Gruppo Forestale di Napoli, sono stati impegnati in un servizio di controllo del territorio.

Non solo questo nel bilancio finale:123 sono state le persone identificate, 65 i veicoli ispezionati.



    Un 72enne di Scisciano è stato denunciato per combustione illecita di rifiuti. I militari lo hanno trovato nei pressi della sua abitazione mentre bruciava rifiuti come bottiglie di plastica, materassi e scarpe. Ad attirarli una nube nera e l’odore intenso. Sequestrata l’area. Denunciato anche la titolare di un’officina meccanica per gestione e smaltimento illecito di rifiuti. Nell’attività nessun registro di carico e scarico dei rfiuti speciali. Per la donna 4100 euro di sanzioni.

    Nel comune di San Vitaliano i militari hanno denunciato per evasione un 39enne sottoposto agli arresti domiciliari. Lo hanno beccato mentre si allontanava da casa senza alcuna autorizzazione.
    I controlli continueranno ancora nelle prossime ore.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Napoli, approvato piano per 900 famiglie per nuovi alloggi a Scampia e zona est

    Il Comune di Napoli ha approvato un programma per la costruzione di nuovi alloggi a Scampia e nella zona est per circa 900 famiglie. Questi alloggi saranno realizzati con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) a Scampia, Taverna del Ferro e nel Campo BiPiani di Ponticelli. Questa iniziativa fa parte del piano di riqualificazione urbana e rigenerazione sociale avviato dall'amministrazione Manfredi, con l'obiettivo di offrire soluzioni abitative avanzate e sostenibili per migliorare...

    Si amplia il museo archeologico di Stabia

    Inaugurazione del nuovo allestimento alla presenza del Ministro Gennaro Sangiuliano. Apertura ufficiale al pubblico 6 marzo 2024 (martedì giorno di chiusura)

    Salerno: sequestrati beni a 5 imprenditori per truffa ad Invitalia

    La Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito un sequestro conservativo di 5 unità immobiliari e 2 quote di partecipazione in persone giuridiche nei confronti di 5 imprenditori della provincia salernitana. Il provvedimento, disposto dalla Procura regionale per la Campania della Corte dei Conti, riguarda un'indagine su una presunta truffa ai danni di Invitalia, l'agenzia nazionale per lo sviluppo. Secondo gli accertamenti, gli imprenditori avrebbero illecitamente percepito contributi per oltre 950mila euro, rendicontando ad Invitalia spese...

    Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

    Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un...

    Forte scossa di terremoto ai Campi Flegrei: avvertita dalla popolazione

    Una forte scossa di terremoto si è registrata alle 10 di oggi, domenica 3 marzo nella zona dei Campi Flegrei. La scossa è stata...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE