San Tammaro. Una pattuglia dell’Esercito Italiano impegnata nell’ambito dell’operazione ‘Terra dei Fuochi’ ha sorpreso in flagranza di reato due italiani ed un cittadino straniero intenti a sversare rifiuti da un camion.

L’episodio è accaduto verso le 4 del mattino sulla Provinciale 229, in località Carditello, I tre uomini in un terreno agricolo hanno sversato pedane in legno, mochette, plastica, materiale di risulta, divani, complementi di arredo eterogenei.

Colti in flagranza dai Bersaglieri dell’Ottavo Reggimento i tre uomini sono stati messi in stato di fermo in attesa di una pattuglia del commissariato di Santa Maria Capua Vetere competente per il territorio che ha inviato una volante sul posto. I poliziotti hanno provveduto a denunciare i tre uomini per sversamento illecito di rifiuti e sottoposto il mezzo a sequestro.



Focolaio Covid nell’ex Opg di Aversa, 7 reclusi sono contagiati

Notizia precedente

Castellammare, il sindaco presenta i progetti per il Pnrr

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..