Saviano critica Alberto Angela e la sua trasmissione su Napoli


ADS


Forte critica di Saviano contro Alberto Angela: “Usare le bellezze di una città per delegittimare il racconto di ciò che accade non è indice di ignoranza o superficialità, ma di cattiva fede”. #cristovelato #albertoangela

saviano critica alberto angela

ADS

critica e la sua trasmissione su e i social si scatenano.

Lo scrittore casertano ha pubblicato un post sulla sua pagina facebook che richiama un articolo apparso sul Corriere della Sera.

“Le bellezze di non sono sfavillanti, ma piene di crepe e cicatrici. Quanto siamo disposti ad accettare questa evidenza? Sembra davvero che alla realtà non vogliamo prestare attenzione, che preferiamo dimenticarla a qualunque costo. Ma c’è chi può permetterselo e chi no. C’è chi può dimenticare la realtà perché in fondo non la frequenta mai davvero e chi invece vi è tanto immerso da non avere la possibilità di analizzarla”, ha scritto Saviano mostrando nell’articolo la foto del famoso Cristo.

è come il Cristo nella Cappella Sansevero che, sebbene velato, palesa ogni vena, ogni spasmo, a riprova del fatto che non basta coprire per dimenticare, nascondere, cancellare. Usare le bellezze di una città per delegittimare il racconto di ciò che accade non è indice di ignoranza o superficialità, ma di cattiva fede”.

Il post naturalmente sta suscitando numerose reazioni contrastanti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA