Napoli, da un negozio di piazza Garibaldi: arrestato un 46enne tunisino irregolare

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in presso un esercizio commerciale per la segnalazione di un furto.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un addetto alla sicurezza il quale ha raccontato che, poco prima, aveva fermato una persona che aveva oltrepassato le casse facendo scattare l’allarme sonoro antitaccheggio.

Gli operatori hanno identificato l’uomo in Karim Bouneni, un 46enne tunisino irregolare sul territorio nazionale e sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di Napoli, trovandolo in possesso di 5 paia di scarpe e 3 capi di abbigliamento, alcuni dei quali privi delle placche anti-taccheggio, per un valore complessivo di 225 euro, e lo hanno arrestato per furto aggravato.
Infine, la merce è stata restituita al responsabile dell’attività commerciale.




‘Piccoli crimini coniugali’ al Teatro Jovinelli

Notizia precedente

Cala il contagio covid in Campania: ma 21 morti e ospedali saturi

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..