La scena dell’aggressione al medico all’ospedale del Mare è diventata virale sul web






E’ stato identificato l’uomo che l’altro giorno ha aggredito un medico al pronto soccorso dell’ospedale del Mare.

Le scene immortalate da un utente e fatte girare sui social, e diventate subito virale, sono state acquisite anche dalle forze dell’ordine.

Quanto accaduto era stato raccontato e segnalato dall’Associazione Nessuno Tocchi Ippocrate e in maniera particolare dal suo presidente Manuele Ruggiero. Si vede un paziente che si denuda allo scopo di farsi visitare dal medico di turno.

“Quello che succede dopo è incommentabile- spiega il dottor Ruggiero- Che questo soggetto (tra l’altro senza mascherina in un ospedale), che ha commesso un reato, venga identificato e denunciato! Questa è la tipica spocchia che caratterizza l’utente medio del Pronto soccorso, Lodi alla guardia giurata che ha impedito il peggio, noi aspettiamo sempre le dovute tutele dall’ASL e dal governo! Noi siamo sempre qui!” .

Sulla vicenda è intervenuto anche il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “Oramai gli episodi di violenza non si contano più, la situazione degenera di giorno in giorno. Meno male che c’erano le guardie giurate che hanno evitato il peggio. Servono urgentemente i presidi di Polizia nei pronto soccorso del napoletano”.



Controlli green pass a Napoli e provincia: 67 sanzionati

Notizia precedente

Torre Annunziata, altri 199 nuovi contagiati

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..