Scafati, PD: prima assemblea informativa ‘Le mani sulla città’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Scafati, PD: assemblea informativa ‘Le mani sulla città’. Domani alle ore 10.30, presso la Casa del Popolo in Piazza Vittorio Veneto, i vertici dem spiegheranno perché all’orizzonte non c’è rivoluzione urbana ma un nuovo sacco edilizio

La nota

Nel consiglio comunale dello scorso 14 dicembre, è stato approvato il regolamento per la monetizzazione degli standard urbanistici, stabilendo, cioè, la possibilità per i privati di versare un importo alternativo alla cessione di tali aree che, di norma, spettano agli spazi pubblici o comunque di uso pubblico.

Tutto ciò, in assenza di un nuovo strumento urbanistico e dei dovuti correttivi.

    Un provvedimento annunciato dall’amministrazione Salvati come l’anticamera di un nuovo rinascimento urbano per Scafati.

    La verità è che non si prospetta nessuna rivoluzione all’orizzonte, se per “rivoluzione” s’intende un cambiamento realmente positivo per la comunità tutta.

    Siamo, in effetti, dinanzi al concreto rischio di pregiudicare profondamente il futuro della città, sacrificando il benessere della collettività scafatese in favore del profitto di pochi.
    Anche la proposta di RUEC, altro non è che una variante al Piano regolatore mascherata ed illegittima.

    Le mani di una pessima amministrazione sulla città, appunto. Un ulteriore sacco edilizio, come già è accaduto a Scafati.

    Serve, piuttosto, una visione nuova per Scafati, un’idea di città completamente differente, in cui coniugare sviluppo, sostenibilità e partecipazione.

    Per questo, domenica mattina alle ore 10.30, presso la Casa del Popolo in Piazza Vittorio Veneto, terremo un’assemblea informativa.
    Per spiegare ai cittadini quanto tale questione, per quanto tecnica all’apparenza, sia strettamente intrecciata, in realtà, alla carne viva del nostro territorio, e quali gravi ricadute rischiano di influenzare tanto la vita quotidiana in città quanto le sue potenziali occasioni di sviluppo.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Sant’Antimo arrestato contrabbandiere con 115 chilogrammi di sigarette

    Sant'Antimo arrestato contrabbandiere: Carabinieri sequestrano 7750 pacchetti di sigarette....
    DALLA HOME

    Crollo Maiorca, 4 morti e 30 feriti: al momento non risultano italiani coinvolti

    Crollo Maiorca: la Farnesina è in contatto con il consolato generale di Barcellona e con il console onorario a Maiorca per verificare il coinvolgimento di cittadini italiani nel crollo di un ristorante a Palma di Maiorca, avvenuto ieri sera. Al momento, non risultano conferme di italiani tra le vittime...

    Accoltella moglie e figli e rischia il linciaggio dopo l’arresto

    Accoltella moglie e figli: protagonista un uomo di 35 anni. E' accaduto nella loro casa di Cianciana, in provincia di Agrigento. L'uomo ha accoltellato la moglie e i due figli, una bambina di 3 anni e un bambino di 7, la donna è riuscita a fuggire con il figlio più...

    LA CRONACA

    TI POTREBBE INTERESSARE