Jacobs lascia l’agenzia di Fedez, il rapper gli fa causa

Trova ampio risalto sulla stampa la separazione tra Marcell #Jacobs, oro alle Olimpiadi nei 100 metri e nella staffetta 4×100, e l’agenzia che cura l’immagine dello sprinter azzurro.

jacobs e fedez
marcell jacobs e fedez

Trova ampio risalto sulla stampa la separazione tra Marcell Jacobs, oro alle Olimpiadi nei 100 metri e nella staffetta 4×100, e l’agenzia che cura l’immagine dello sprinter azzurro.

Jacobs, scrive oggi La Gazzetta dello Sport, ha rescisso il contratto con la società Doom (Dream of Ordinary Madness, Sogno di ordinaria follia) che fa capo a Fedez, all’anagrafe Federico Leonardo Lucia. È passato a X-Hybrid, londinese ma dall’anima italiana in quanto legata all’imprenditore Luca Oddo. La vicenda è inevitabilmente finita in tribunale: i legali della Doom fanno valere il fatto che la scadenza del contratto, ricorda il quotidiano sportivo, era prevista a settembre 2022.

La comunicazione della rescissione sarebbe arrivata in autunno, il ricorso formalizzato nelle ultime settimane. In questo periodo il poliziotto bresciano, con il suo tecnico Paolo Camossi e il resto dello staff, si sta allenando a Tenerife, alle Canarie: è arrivato il 28 dicembre e ha previsto di rimanerci fino al 28 gennaio, giusto pochi giorni prima del meeting indoor di Berlino del 4 febbraio. È la data fissata per il suo ritorno agonistico in pista dopo l’Olimpiade.

Ieri, su una vicenda che ha catturato tanto interesse, la Doom Entertainment ha emesso un comunicato in cui si definisce la condotta di Jacobs “priva di alcun fondamento e quindi illegittima”. La Doom Entertainment, si aggiunge nella nota, “ha sempre eseguito pienamente il contratto in essere con l’atleta, al quale quest’ultimo, al contrario, si è volutamente sottratto già da subito dopo il felice risultato delle Olimpiadi di Tokyo e, pertanto, il recesso dichiarato da Jacobs – che è difeso dai legali Fabio Ventura e Pierfilippo Capello – risulta strumentale e infondato.

Si precisa di aver già fatto ricorso al Tribunale di Milano per far accertare in via d’urgenza l’inadempimento dell’atleta, e si proseguirà certamente nel merito per l’accertamento delle sue conseguenti responsabilità risarcitorie”. La X-Hybrid di Luca Oddo si occuperà di comunicazione, ufficio stampa italiano e internazionale, sponsorizzazioni, parte legale e logistica per seguire Jacobs a 360 gradi. La prima udienza è prevista in tempi non lunghi, entro la primavera.

21 Gennaio 2022 @ 13:55 / Cronache della Campania