Crollo Scampia: un morto e 8 feriti. La vittima è Roberto Abbruzzese

Si chiamava Roberto Abbruzzese ed aveva 28 anni e...

Distrugge a calci cestino rifiuti e mette video su tik tok: poi chiede scusa

SULLO STESSO ARGOMENTO

Distrugge a calci cestino rifiuti e mette video su tik tok. Il  Sindaco di Casaluce: “Ha chiesto scusa ma ora lo ricomprerà” .

PUBBLICITA

Ha distrutto a calci un cestino dei rifiuti e ha postato il video della bravata su “Tik Tok”. Ma ora ripagherà i danni. L’episodio è accaduto a Casaluce, nel Casertano, e il video del giovane che si accanisce sul cestino davanti ai suoi amici in strada è diventato virale perchè ripreso anche dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

Sulla vicenda, una volta che le immagini avevano fatto il giro del web, è poi intervenuto il sindaco di Casaluce Francesco Luongo, che ha pubblicato un post su facebook con allegato il video del ragazzo che chiede “scusa a tutti i cittadini”, dicendosi pronto a pagare “tutte le mie conseguenze”, e spiegando di essere stato “coinvolto dai miei amici, ma non capiterà mai più”.

Il primo cittadino parla di episodio che ha dato “purtroppo una pessima immagine della nostra Casaluce. Ho sentito il ragazzo, che conosco, al telefono assieme al suo mister”.

“Francesco – scrive Luongo – mi ha detto di essere sinceramente pentito della sua deprecabile azione. Mi ha inviato questo video per scusarsi con tutti i casalucesi per il suo gesto. Ho deciso, accettando le sue scuse, di non denunciarlo e dargli la possibilità di essere d’esempio per tutti i giovani come lui che devono capire che Casaluce è la loro casa e devono sempre rispettarla, anche perchè quel cestino viene comprato con le tasse pagate anche dai loro genitori. Do una seconda possibilità a Francesco e spero di aver fatto la scelta giusta. Il cestino però lo ricompra”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA