Avrebbe costretto un venticinquenne di #Montesarchio a compiere atti sessuali che ha filmato con il suo cellulare, minacciando di pubblicare il video hot se non gli avesse dato dei soldi.






Avrebbe costretto un venticinquenne di Montesarchio a compiere atti sessuali che ha filmato con il suo cellulare, minacciando di pubblicare il se non gli avesse dato dei soldi.

Per questo un giovane di 26 anni della provincia di e’ stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Benevento, su richiesta della locale procura della Repubblica. Il giovane irpino e’ indiziato di violenza sessuale, estorsione, violenza privata e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

La vittima aveva denunciati ai militari che nel giugno del 2021 sarebbe prima stato inseguito e poi obbligato, sotto la minaccia di un coltello, a seguire l’indagato in un immobile abbandonato di Montesarchio. Una volta all’interno, secondo la ricostruzione degli inquirenti, il ventiseienne avrebbe costretto il malcapitato a compiere un atto sessuale che lui avrebbe registrato con il proprio cellulare.

Il passo successivo, pena la diffusione delle immagini, sarebbe stata la pretesa della somma di 100 euro che la vittima avrebbe soddisfatto per paura di subire una ritorsione.


Alto impatto a Pomigliano: preso pusher nella “219”

Notizia precedente

L’ASL Napoli 3 Sud sospende i ricoveri programmati

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..