Berrettini vola agli ottavi degli Australian Open

Matteo Berrettini domenica se la vedrà con lo spagnolo Pablo Carreno Busta, n.21 ATP e 19esima testa di serie

BERRETTINI

Matteo Berrettini vola agli ottavi degli Open d’Australia.

Il tennista romano (numero 7 della classifica Apt) ha battuto al tie break, dopo una maratona di oltre 4 ore, lo spagnolo Carlos Alcaraz (testa di serie n.31) con il punteggio di 6-2 7-6 (7/3) 4-6 2-6 7-6 (10/5). Berrettini approda agli ottavi dello slam australiano per la seconda volta.

“Bravissimo, io alla sua età non avevo punti Atp! Può solo migliorare giocando partite come questa: oggi sono stato fortunato a vincere”. Sono i complimenti rivolti da Matteo Berrettini allo spagnolo Carlos Alcaraz, che lo ha costretto al quinto set a Melbourne, dove è volato agli ottavi degli Australian Open, la prima prova del Grande Slam.

“Nel terzo set – continua Berrettini – mi sentivo in fiducia, sembrava di avere la partita in pugno ma nel tennis è così, basta un attimo?. Nel quarto set mi sentivo senza energia ma poi nel quinto ho pensato solo a lottare su ogni punto. Due anni fa problemi all’inguine, l’anno scorso agli addominali: quest’anno prima i problemi di stomaco e ora la caviglia? basta! Comunque ora sono molto felice”.

Domenica Berrettini si giocherà un posto nei quarti – sarebbero i primi a Melbourne mentre ci è già riuscito a Roland Garros, Wimbledon e Us Open – con lo spagnolo Pablo Carreno Busta, n.21 ATP e 19esima testa di serie. Il 30enne di Gijon, in gara a Melbourne per la nona volta, vanta proprio gli ottavi (raggiunti anche nel 2018 e nel 2019) come miglior risultato. Tra Berrettini e Carreno Busta non ci sono precedenti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

21 Gennaio 2022 @ 12:03 / Cronache della Campania