polizia locale
I controlli dei vigili urbani al centro di Napoli sulle mascherine obbligatorie


Il comune di ha varato la proroga per i contratti di 139 agenti della polizia locale.

E’ stato integrato, con una delibera a firma del sindaco Gaetano Manfredi, il Piano triennale dei fabbisogni di personale 2021/2023, relativo alle assunzioni a tempo determinato per l’anno 2022.

La delibera, approvata ieri a margine del Consiglio dalla Giunta comunale, prevede la proroga dal 1/1/2022 al 31/12/2022 del contratto individuale di lavoro attualmente in corso con 139 agenti di polizia municipale, variando il regime orario della prestazione lavorativa da full time a part time al 50% (di tipo verticale), oltre all’assunzione di ulteriori 14 unita’ con contratto a tempo determinato part time al 50% verticale, con decorrenza dal 01/1/2022 e fino al 31/12/2022.

LEGGI ANCHE  Violenze in carcere, al via il Riesame per due funzionari

Queste assunzioni saranno effettuate attraverso lo scorrimento degli idonei della graduatoria approvata nel dicembre del 2019 e solo a seguito dell’acquisizione del parere positivo della Prefettura di e del Ministero dell’Interno circa la autorizzazione già richiesta dall’Amministrazione comunale per utilizzare le residue risorse economiche già assegnate.

La spesa derivante sia dalla proroga dei 139 agenti che dalle nuove assunzioni e’, infatti, interamente finanziata dalle risorse del Ministero dell’Interno fissate nel decreto sicurezza per il potenziamento delle iniziative in materia di sicurezza urbana da parte dei Comuni, fondo al quale il Comune di ha avuto accesso per il triennio 2021/2023.