LABELON Gran Galà di Natale: 50.000 euro alla Fondazione Santobono Pausilipon

SULLO STESSO ARGOMENTO

LABELON Gran Galà di Natale. 50.000 euro donati alla Fondazione Santobono Pausilipon Onlus e destinati alla creazione di laboratori di ricerca oncologica pediatrica

Realizzare laboratori di ricerca in oncoematologia pediatrica per allineare l’AORN Santobono Pausilipon agli standard richiesti per il riconoscimento IRCCS (Istituto di ricerca a carattere scientifico). Questo l’obiettivo da raggiungere con i fondi raccolti in occasione del LABELON Gran Galà di Natale. Un riconoscimento importantissimo, che porterebbe il Santobono, già oggi ospedale pediatrico di eccellenza, a diventare un riferimento nazionale e internazionale all’avanguardia per tutte le aree cliniche della pediatria.

Presso la sede istituzionale della Fondazione Santobono Pausilipon Onlus, la consegna di un assegno di 50.000 euro, cifra raccolta grazie alla donazione delle aziende del territorio, invitate a partecipare al progetto da Luigi Barone e Tommaso Ambrosio, CEO e Founder del LABELON, presenti alla consegna, con Gigi D’Alessio, guest in concerto al Galà e artista vicino alla Fondazione, insieme a Raffaele Veneruso; Rodolfo Conenna, direttore generale AORN Santobono Pausilipon; Flavia Matrisciano, direttore generale Fondazione Santobono Pausilipon ONLUS; e Anna Maria Ziccardi, presidente Fondazione Santobono Pausilipon ONLUS.

    Nel corso del Gran Galà di Natale, si è tenuta anche un’asta di beneficenza con una maglia autografata donata da Fabian Ruiz, che ha inviato anche una lettera di solidarietà e figurine limited edition; il quadro Maradona 90, realizzato e donato dall’artista Raffaele Zenga; e il vinile “Noi due” autografato di Gigi D’Alessio. La cifra di 50.000 euro è stata raggiunta anche grazie alla donazione della maglia autografata del capitano Lorenzo Insigne, acquistata da Luigi Barone e Tommaso Ambrosio.

    Insieme, uniti in una grandiosa rete di solidarietà, Raffaele Veneruso (Studio Uno Marketing), Marco e Giuseppe Acquaviva, Cincotti & Company con il Presidente Dario Cincotti, Consorzio ASI con il presidente Giuseppe Romano, Auto Uno srl, Rental Top, Liu Jo Uomo, Barone Pellami, Baggio Gioielli, Dessart, Gala Group, Antony Morato, Loomen, Labelon, Martini, SonnyBono, Wycon, Eurorottami, Cidieli, Beauty Queen, Games Village, Crispo, Antica Macelleria, Sunstell, Aton, Erreplast, Lowbrand, Gev Sport e Management, Insolid, MetroNotte, AM International Spa, A.M2 Leather Agency Srl, Istituto G. Papi, This is Love, Accendi un sogno.






    LEGGI ANCHE

    Napoli, il procuratore capo Gratteri visita il Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia 

    Nel pomeriggio di ieri, il Procuratore della Repubblica di Napoli, dott. Nicola Gratteri, si è recato in visita alla sede del locale Centro Operativo...

    ‘L’Italia ha paura del mare’, presentazione del libro di Francesco Maselli a Scafati

    Sabato 2 marzo, alle ore 18.00, presso la Casa del Popolo di Scafati (Piazza Vittorio Veneto), presentazione del libro di Francesco Maselli, corrispondente dall’Italia...

    Voragine a Napoli, ripristinata la fornitura idrica nel quartiere Vomero

    L'azienda idrica di Napoli, Abc, ha completato con successo, nella tarda serata di ieri come inizialmente programmato, il ripristino della fornitura d'acqua nell'area del...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE