Il primo volo in ultraleggero su Carditello

SULLO STESSO ARGOMENTO

Da sabato 18 dicembre, una nuova entusiasmante avventura: il primo volo in ultraleggero su Carditello a bordo dell’autogiro Magni Gyro M16 TT.

A raccogliere la sfida del Real Sito di Carditello, la startup Volare sull’arte – che ogni weekend organizza nella Reggia borbonica i voli ancorati in mongolfiera con ascesa fino a 15/20 metri – con la presenza di una tra le pochissime donne pilota in Italia.

Una esperienza unica, multidimensionale, multisensoriale e multigenerazionale, per scoprire i siti culturali da una nuova prospettiva.

    Ad inaugurare i voli nel cielo di Carditello, il direttore della Fondazione Real Sito di Carditello in viaggio sull’ultraleggero.

    La filosofia di Volare sull’arte – spiega Roberto Formato, direttore della Fondazione – riflette profondamente la missione del Real Sito di Carditello, che intende affermare un approccio innovativo alla valorizzazione dei beni culturali. Riteniamo difatti che le modalità di fruizione di un sito si possano enormemente ampliare, integrando la tradizionale visita con una esperienza completa e coinvolgente sotto il profilo cognitivo ed emozionale.

    Ci spostiamo, dunque, da una conoscenza esclusivamente intellettuale ad un coinvolgimento multisensoriale, aprendo a nuovi segmenti di mercato, quali i voli in mongolfiera e in ultraleggero, che consentono di scoprire prima il territorio dall’alto e poi magari di visitare anche le sale interne”.

    A partire da sabato 18, ogni passeggero avrà la possibilità di “visitare” la Reggia di Carditello dall’alto, per una durata di circa 40 minuti, con un’altezza di navigazione media pari a 150 metri.

    Per i soci del nuovo Club Amici di Carditello – che acquistano la card MyCarditello con vantaggi e promozioni esclusive – in palio un premio davvero speciale: un volo in ultraleggero che sarà sorteggiato il 6 gennaio 2022.


    Torna alla Home


    Eboli, morto anche l’anziano coinvolto nell’incidente costato la vita ai due carabinieri

    E' morto l'anziano coinvolto nell'incidente stradale lungo la statale tra Eboli e Campagna della scorsa settimana in cui morirono i due carabinieri l’appuntato scelto Francesco Ferraro, 27 anni, e il maresciallo Francesco Pastore di 25, entrambi pugliesi. Il 75enne Cosimo Filantropia era ricoverato in gravi condizioni dalla notte dell'incidente. E...

    Napoli, inchiesta sul vessillo del figlio del boss durante la processione dei Fujenti

    E' stata aperta un'inchiesta per risalire ai responsabili che durante la processione dei Fujenti della Madonna dell'Arco nei giorni scorsi al rione Traiano hanno alzato il vessillo di Fortunato Sorianiello, detto Foffy ucciso nel 2014 da un clan rivale in un agguato mentre si trovava in un salone di...

    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Potresti sentirti particolarmente energico ed entusiasta oggi. Questa è una grande giornata per iniziare nuovi progetti o per fare progressi significativi nei tuoi obiettivi attuali. La tua creatività sarà al top,...

    Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

    Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE