Furto in pizzeria a Pianura, il titolare pubblica il video

SULLO STESSO ARGOMENTO

Furto in pizzeria a Pianura. A Napoli, i commercianti continuano a non avere tregua.

Nel quartiere Pianura la notte a cavallo tra il 13 ed il 14 dicembre un individuo a volto coperto, dopo averne forzato la serratura, si è introdotto all’interno della pizzeria “E’ qui la Pizza” dei Fratelli De Sivo per poi portare via dei contanti dalla cassa e qualche oggetto.

A denunciare la vicenda è uno dei titolari che si è rivolto al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:



    “Una persona ha forzato la serratura della pizzeria ed è entrato all’ interno. Ovviamente abbiamo denunciato avendo anche il video del furto con scasso. Non abbiamo avuto particolari danni fortunatamente, abbiamo cambiato la serratura (50euro), ha preso 20 euro di monete dalla cassa, preso il tablet di ubereats che non gli servirà a niente dato che serve solo per gli ordini e rubato un vecchio iPad che usavamo solo per la telecamera.

    Ci tengo a denunciare questo episodio per mandare un messaggio per gli altri commercianti del quartiere, vittime in questo periodo natalizio di tanti furti da parte di quel che crediamo sia sempre lo stesso soggetto.

    La stessa notte ha colpito anche un barbiere sempre di pianura, la settimana scorsa un’abitazione. Quindi denunciando ciò che accaduto alla mia pizzeria forse i carabinieri riusciranno ad individuarlo prima che possa fare altri danni.”.

    “Chiediamo alle forze dell’ordine di fare il massimo sforzo per individuare questo soggetto che, a quanto ci dicono, sembra essere un ladro abituale che sta gettando nello scompiglio Pianura.

    Più in generale, occorrono moltiplicare i controlli su tutta la città dato che soprattutto nel periodo natalizio i furti sono in aumento ed i commercianti e gli imprenditori non possono subire altre batoste, c’è bisogno che li si tuteli.”– le parole del Consigliere Borrelli.


    Torna alla Home


    Dal 2020 al 2024, si sono verificati 302 suicidi nelle carceri italiane. La Lombardia è stata la regione con il numero più elevato di suicidi in carcere negli ultimi anni (48), seguita dalla Campania (33). Questi dati sono stati resi noti in occasione dei presidi organizzati in 50 città italiane,...
    Palazzo Reale di Napoli si prepara ai ponti di primavera e alla grande affluenza turistica in città organizzando una serie di aperture straordinarie e di iniziative per implementare l’offerta culturale al pubblico. Sabato 20 torna l’iniziativa Il sabato dei depositi, aperture straordinarie del terzo sabato del mese, con una visita...
    Rosario D'Onofrio, ex procuratore capo dell'Associazione Italiana Arbitri (AIA), è stato condannato a Milano a una pena di 7 anni e 8 mesi di reclusione nell'ambito di un'indagine su un presunto maxi traffico internazionale di droga. La sentenza è stata emessa dal giudice Lidia Castellucci, che ha inflitto complessivamente...
    “Maria Calì, ancora negli ultimi mesi, ricordava con molta nostalgia gli anni fecondi trascorsi al Suor Orsola, un contesto nel quale aveva trovato stimoli rilevanti per la sua produzione scientifica e aveva proficuamente lavorato nel forgiare una nuova generazione di storici dell’arte che ne hanno particolarmente apprezzato il rigore...

    IN PRIMO PIANO