covid
Foto communicato stampa



I di Torre Annunziata hanno effettuato controlli a largo raggio sia in città che a e Castellammare di Stabia e anche in altre città a sud di Napoli.

417 persone sottoposte a controllo nei pressi delle stazioni della circumvesuviana e autobus. 16 esercizi di somministrazione di alimenti e bevande controllati e 3 sale scommesse. Deferito un 48enne per falsa attestazione della propria identità in quanto utilizzava il green pass di un’altra persona, contravvenzioni per 3 utenti del trasporto pubblico (2 a Torre Annunziata e 1 a Torre del Greco). Sanzionati anche 1 titolare di un sala scommesse per omesso controllo e 1 avventore perché privo di green pass .

È terminata la prima giornata di per i militari della Comando Gruppo di Torre Annunziata che hanno svolto un servizio di controllo finalizzato alla verifica dell’osservanza delle vigenti norme anti-contagio da parte degli utenti del trasporto pubblico locale, nonché all’interno di esercizi pubblici e di sale scommesse.

Alla stazione EAV di Boscoreale, i militari hanno denunciato un 48enne per falsa attestazione circa la propria identità e sanzionato in quanto sprovvisto di regolare green pass. L’uomo, ha esibito un green pass sospetto: alla richiesta del documento di identità, i hanno accertato che aveva esibito la carta verde di un’altra persona, reale titolare del green pass.
Altri 2 utenti di trasporto pubblico locale sono stati sanzionati in quanto sprovvisti di green pass.