Grosso masso cade lungo la strada tra Capri e Anacapri: tragedia sfiorata. IL VIDEO

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tragedia sfiorata nel pomeriggio di oggi lungo la strada che collega Capri ad Anacapri.

Un grosso masso è caduto da un costone sulla strada provinciale all’altezza del confine tra i due comuni dell’isola azzurra. Non risulta alcun ferito né danni alle auto di passaggio. Alcune persone che si trovavano a bordo di una Fiat Panda di colore rosso sono scampati per pochi metri all’impatto. Il guidatore è riuscito a frenare in tempo e tutti sono usciti dall’abitacolo mettendosi in salvo. E poi allertando i soccorsi. Anche il conducente di un furgoncino è riuscito a frenare e mettersi in salvo in tempo.

Domani intanto potrebbe scattare l’ordinanza di chiusura della strada che collega Capri ed Anacapri per consentire ad una ditta specializzata di effettuare ispezioni e la messa in sicurezza sulla rete paramassi posta a protezione dei costoni a rischio caduta massi. L’Edilcapri, una ditta isolana, ha gia’ provveduto a rimuovere l’enorme roccia di circa due metri di circonferenza che poco dopo le 13 di oggi e’ precipitata sulla provinciale Capri-Anacapri trascinando detriti, tronchi di alberi secchi e terreno molliccio e sta gia’ apponendo luci e segnaletiche lungo la barriera di distanziamento dalle pareti nel luogo dove e’ avvenuto il crollo.



    “Si è sfiorata la tragedia”, dichiara il consigliere della Città metropolitana di Napoli Vincenzo Cirillo. “Il masso, da quanto mi è stato comunicato – racconta – è piombato sulla strada poco dopo il passaggio di una vettura. I ragazzi che erano a scuola negli istituti anacapresi, per ritornare a Capri hanno dovuto utilizzare la Scala fenicia, una lunga e ripida scalinata in pietra che un tempo era l’unico collegamento tra il porto di Marina Grande ed Anacapri, ovviamente a piedi e sotto la pioggia.

    Sono in contatto con l’amministrazione comunale di Anacapri nella persona del vicesindaco per avere maggiori aggiornamenti sulla vicenda, e sono vicino alla mia isola e ai suoi abitanti. Occorre ora che tutti i soggetti istituzionali competenti si attivino al più presto per ripristinare lo stato dei luoghi e dare sicurezza ai cittadini. Sono sicuro che il nuovo sindaco metropolitano, Gaetano Manfredi, che ha annunciato che presterà grande attenzione ai Comuni della Città metropolitana, saprà essere vicino all’isola azzurra e alle comunità di Capri e Anacapri”.

    “Un grave crollo sulla via che collega Capri ad Anacapri ha rischiato di causare una tragedia. Un masso gigante si e’ staccato dal costone e ha investito la strada. Le pietre hanno colpito una Panda che transitava in quel momento ma sembra che nessuno abbia riportato ferite. Una vicenda che riaccende i riflettori sul controllo del territorio soprattutto nelle aree a rischio e dove ci sono pericoli di dissesto idrogeologico. Noi insistiamo nel chiedere la massima attenzione a tutti gli enti pubblici soprattutto quando ci sono allerte meteo significative” dice il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.


    Torna alla Home


    Oroscopo di oggi 24 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 Marzo - 19 Aprile) Oggi le stelle consigliano di non farsi sopraffare dalle preoccupazioni. Concentrati sulle tue priorità e non perdere di vista i tuoi obiettivi. In amore, la tua sincerità sarà molto apprezzata. Toro (20 Aprile...
    Il valore della cocaina immessa sul mercato avrebbe fatto incassare 25milioni di euro: un duro colpo ai narcos
    Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 23 aprile: BARI 47 22 34 20 50 CAGLIARI 33 14 86 02 62 FIRENZE 61 22 44 19 26 GENOVA 21 12 57 82 55 MILANO 66 05 11 70 30 NAPOLI 05 23 25 52 73 PALERMO 23 44 49 71 65 ROMA 82 37 59 34 71 TORINO...
    Il prossimo 3 maggio segna una data speciale per tutti i tifosi del Napoli e gli amanti del cinema in Italia. Nei cinema di tutto il paese saranno proiettate anteprime speciali di "Sarò con Te", il film evento diretto da Andrea Bosello e prodotto da Filmauro di Luigi e...

    IN PRIMO PIANO