Camilla Falsini, interpreta l’impegno di Lollo Caffè per un futuro sostenibile con #artwork di fiori dai colori psichedelici che fioriscono e prendono vita.




lancia una campagna di sensibilizzazione che alla responsabilità etica e sociale affianca l’ecosostenibilità e affida all’illustratrice il messaggio da divulgare attraverso i suoi coloratissimi disegni per una collezione di tazzine da caffè limited edition.

interpreta l’impegno di per un futuro sostenibile con artwork di fiori dai colori psichedelici che fioriscono e prendono vita

Il lavoro di Camilla Falsini, caratterizzato da linee nette, forme stilizzate e minimali, colori forti, spazia dall’illustrazione editoriale alle grandi pitture murali, dagli oggetti di design ai libri e riporta alla mente l’immenso Bruno Munari.

La sua esplosione di colori, a cui affida sempre messaggi di sensibilizzazione, si è fatta notare, in modo particolare, a Milano con i progetti “Piazze Aperte” per il recupero urbano, dove la sua creatività carica di tinte brillanti e pop ha colorato Piazzale Loreto e Piazza Tito Minniti; e “LOVE”, con cui ha invaso il capoluogo lombardo, in occasione della Milano Fashion Week 2019, arrivando in metropolitana, sui poster in città, sui foulard, alla Stazione Centrale fino alla torre più alta di Fidenza Village, “raccontando” un amore che non teme di mostrarsi.

Dicarl s.r.l. è l’azienda produttrice di Lollo Caffè. Nata trent’anni fa per lo svolgimento di un’importante e consolidata attività di importazione e rivendita del caffè crudo, la Dical Srl, con sede a Saviano (NA), è una grande torrefazione napoletana, fiore all’occhiello della tradizione napoletana dell’espresso in Italia e nel mondo, in costante espansione ma sempre legata all’originaria professionalità e passione.

Oggi l’Azienda è tra le più grandi industrie di torrefazione, specializzata nella produzione di caffè in cialde, capsule e grani. Svolge al proprio interno tutte le fasi del ciclo produttivo, in un’area produttiva di circa 25000 mq di cui 11.000 coperti, continuando l’originaria attività di importazione del crudo dai più importanti paesi d’origine.

La nuova organizzazione, recentemente implementata, consente la lavorazione giornaliera di circa 30.000 kg di caffè torrefatto, fermo restando una capacità produttiva potenziale di 60.000 kg di tostato al giorno, per la distribuzione nei canali Horeca, Vending ed Estero.



Tombolata itinerante nei Quartieri Spagnoli

Notizia precedente

Peppino di Capri in concerto al Teatro Ricciardi

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..