Torna Antonio Merone con lo #spettacolo ‘Felicissima sera’ al teatro Metropolitan di Sant’Anastasia sabato 11 dicembre alle 20,45.






Ritorna a rivivere dopo la pandemia il cine teatro Metropolitan con il suo direttore artistico che sul palco festeggerà i 35 anni di carriera con il nuovo varietà “”; l’appuntamento è fissato per l’11 dicembre alle 20,45.

Uno spettacolo in due tempi con interventi musicali e una farsa esilarante al secondo atto in pieno stile “meroniano”. La regia è del bravo regista napoletano Antonino Laudicina.

Il primo atto sarà caratterizzato da coinvolgenti momenti musicali e vedrà la partecipazione straordinaria del tenore Luca Lupoli e del soprano Olga De Maio, entrambi artisti del teatro San Carlo di Napoli e del cantante e chitarrista Domenico Di Marzo accompagnato dal violinista Lino Stellato.

si alternerà con i cantanti con alcune sue esibizioni tratte anche dalla celebre opera seicentesca “La Cantata dei Pastori” messa in scena dal capocomico anastasiano nel 2016 e nel 2018, dove riscosse un successo straordinario.

Poi la partecipazione del maestro Giovanni Sepe che accompagnerà gli artisti al piano. La serata sarà presentata dal giornalista Giuseppe Nappa. Nel secondo atto, invece, ad affiancare Merone la spalla di sempre Carmine Beneduce e due degli storici componenti della Compagnia teatrale diretta dal cavaliere anastasiano: Annamaria Varetti e Attilio Miani, trio che insieme al loro frontman sarà il protagonista indiscusso del recitato.

Gli abiti sono realizzati dalla brava costumista Rosaria Riccio, l’amministrazione è seguita da Clelia Mosca e l’impianto audio e luci sono a cura della ditta Megaride.


Casaluce, scommesse non autorizzate in un bar: denunciati titolare e 5 dipendenti

Notizia precedente

Castellammare, positivo al covid affetto da sindrome embolitica salvato in ospedale

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..