San Felice a Cancello: la fuga di gas e l’esplosione dopo i lavori agli impianti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Emergono dettagli sulla vicenda dell’esplosione di San Felice a Cancello dove due anziani coniugi sono morti nel giro di poche ore.

Un crollo, quello avvenuto in via Napoli, che ha scosso una intera comunità dopo il decesso di Mario Sgambato e Giuseppina Sammaciccio.

Sono diverse le ipotesi su cui lavorano gli inquirenti, su tutte quella di un guasto interno alla stessa palazzina. Mario e Giuseppina avevano fittato un appartamento a una famiglia del posto al piano superiore.



    La famiglia, pochi giorni prima dell’esplosione, aveva ultimato alcuni lavori interni modificando in parte, come hanno confermato poi anche alcuni conoscenti degli Sgambato, l’impianto elettrico e del gas.


    Torna alla Home


    Il Museo del Calcio Andrea Fortunato è lieto di annunciare l'arrivo di un nuovo pezzo d'eccezione nella sua collezione già ricca di storia e gloria calcistica. Nella prestigiosa sala tra le maglie dei grandi campioni, si unisce ora un nuovo gioiello: la maglia di Kylian Mbappé, l'attaccante fenomeno del...
    Durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" su Radio CRC, Raffaele Auriemma ha rilasciato alcune dichiarazioni esplosive riguardanti l'allenatore Antonio Conte e il suo possibile arrivo al Napoli nella prossima stagione: "Il fatto che Conte abbia contattato Ciro Ferrara per fare il suo secondo, ovunque andrà, significa che si...
    Venerdì 19 aprile dalle 10:30 alle 13:30 presso la prestigiosa “Sala dei Quadri” del Castello ducale di Sessa Aurunca. In occasione del festival Visioni che si terrà dal 4 al 7 luglio, il Comune di Sessa Aurunca in collaborazione con la casa editrice Homo Scrivens organizza il Laboratorio sul fumetto...
    Palazzo Doria D’Angri è una residenza del diciottesimo secolo situata a Napoli in Piazza Sette Settembre, lungo via Toledo. Il suo stile architettonico si intreccia con il tardo barocco e il neoclassico, presentando delle linee pulite ed entrate a volta, sormontate da colonne doriche. Oggi il palazzo è la sede...

    IN PRIMO PIANO