Pomigliano: madre e figlio minore arrestati con pistole, bombe e droga

SULLO STESSO ARGOMENTO

Pomigliano d’Arco. Mamma spacciatrice arrestata insieme al figlio minore: avevano in casa droga e armi.

I carabinieri della stazione di Pomigliano, insieme a quelli del Nucleo Cinofili di Sarno hanno arrestato per detenzione di droga e detenzione illegale di armi ed esplosivi Immacolata Izzo, 31 anni e suo figlio, fra qualche giorno 18enne ma già noto alle forze dell’ordine.
Durante una perquisizione domiciliare sono stati trovati in possesso di 14 stecchette di hashish, 2 bustine di marijuana, bilancini e materiale vario per il confezionamento delle dosi.


Nel garage dell’abitazione i carabinieri hanno trovato anche due ordigni artigianali di due chili ciascuno, una pistola beretta cal. 9×21 mm risultata rubata e una seconda arma, stessa marca ma calibro 9x19mm con la matricola abrasa. E ancora 10 cartucce cal. 6,35 e 63 calibro 9×19.
La donna è stata trasferita al carcere di Pozzuoli mentre il minore associato al Centro di Giustizia Minorile dei Colli Aminei. Entrambi sono in attesa di giudizio.



telegram

LIVE NEWS

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman"...
DALLA HOME

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE