🔴 ULTIME NOTIZIE :

Diffamazione a Salvini, a processo Roberto Saviano

Inizia mercoledì primo febbraio il processo che vede imputato lo scrittore Roberto Saviano per l'accusa di diffamazione ai danni di Matteo Salvini per alcun post pubblicati sui social. Il procedimento si svolge davanti al tribunale monocratico di Roma. La vicenda risale al 2018. "Mercoledì sarò in Tribunale, a Roma, portato...
google news

Parco Verde Caivano setacciato dai carabinieri arresti e sequestri droga. IL VIDEO

Parco Verde Caivano: a casa di un pusher arrestato oltre alla droga è stato sequestrato un blocchetto con contabilità e nomi di clienti e debitori

    Parco Verde Caivano al setaccio dei Carabinieri del Gruppo di Castello di Cisterna e della Tenenza di Caivano.

    Dal cielo, puntato sulla città, l’occhio elettronico di un elicottero del Nucleo Elicotteristi di Pontecagnano e in strada supporto dei militari del Reggimento Campania. Decine di perquisizioni nei vari lotti che compongono quella che viene definita come una delle piazze di spaccio più grandi d’Europa. Il complesso di edilizia popolare è stato letteralmente cinto d’assedio dalle gazzelle dell’Arma, disseminate agli angoli di ogni strada.

    PARCO VERDE Caivano: 154 le persone identificate, 45 i veicoli controllati.

    Il servizio ha avuto come principale obiettivo quello di colpire il traffico di stupefacenti. Nel rione Iacp sono state individuate e sequestrate molte telecamere, puntate sia all’interno che all’esterno degli spazi condominiali per anticipare le sortite delle forze dell’ordine. Una di queste muoveva i suoi fili da un abitazione di un pregiudicato 27enne, trovato anche con una piccola quantità di “erba”. Per lui è scattata una denuncia penale.

    Lenti sofisticate che non hanno evitato l’arresto di un incensurato 21enne del lotto B3/1. Siamo nel Parco Verde e il giovane è stato sorpreso in casa con 540 grammi di marijuana e 57 di hashish. E ancora, appunti, note e promemoria per gestire la contabilità dello spaccio senza lasciare nulla al caso. Elenchi di nomi, soprannomi e somme da reclamare.

    Bilancini di precisione per pesare le dosi, coltelli intrisi di droga e soldi: 250 euro, sequestrati perché ritenuti provento illecito. E ancora, in una palazzina del lotto b3/1 rinvenuti 2 chili e mezzo di marijuana e in un’aiuola del rione IACP 58 “palline” di cocaina, confezionate e pronte per essere smerciate e 325 grammi di eroina.

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE