Napoli. è accaduto nella zona di #portaCapuana. In manette un uomo di 45 anni che aveva prima picchiato in strada la compagna e poi l’aveva chiusa in casa






Napoli. Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza Garibaldi sono stati avvicinati da una persona che ha segnalato una lite tra una coppia in via Alessandro Poerio.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno visto l’uomo descritto all’esterno di un edificio e, dopo averlo fermato, sono entrati nel suo appartamento dove hanno trovato una donna in lacrime che ha raccontato di essere stata rinchiusa in casa e aggredita dal compagno che aveva preteso del denaro; in quei frangenti, l’aggressore ha tentato la fuga colpendo gli operatori che, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, lo hanno bloccato.

Inoltre, grazie alle visioni delle immagini di videosorveglianza di alcuni esercizi commerciali, hanno accertato che l’uomo, poco prima, aveva trascinato la vittima lungo la strada colpendola più volte con calci e pugni per poi entrare nello stabile.

L’uomo, un 45enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona, estorsione, violenza, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA


Napoli controlli dei Nas nei locali della movida: 2 denunce

Notizia precedente

Napoli, pistola e droga nascoste tra il materiale di risulta in strada

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..