Napoli, il lungomare discarica di rifiuti e suppellettili abbandonati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sul lungomare di Napoli, un’area che è stata adibita in passato a banchina per ormeggi abusivi è diventa ormai una discarica a cielo aperto di rifiuti abbandonati come sedie, galleggianti e suppellettili varie.

La denuncia arriva dalla bacheca Facebook di Carmine Meloro Presidente del Comitato civico pescatori sportivi di Napoli, porto e molo San Vincenzo.

“L’area in questione era gestita dalla famiglia di una nota tik-toker che nonostante le nostre denunce e le sue promesse di cambiare vita, continua a prendersi gioco delle istituzioni e dar vita ed aventi e situazioni fuori dalle regole. Grazie anche alle nostre continue denunce l’area è stata liberata dagli ormeggiatori abusivi, ora però occorre liberarla da questo scempio per cui abbiamo chiesto all’Autorità Portuale di intervenire in maniera celere in modo di restituire dignità e decoro ad uno dei luoghi più suggestivi di Napoli. Bisogna farlo per i cittadini e per incrementare il turismo.” -ha dichiarato Il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.


telegram

LIVE NEWS

Napoli, in Prefettura la riunione su Marano e movida napoletana

Napoli.Si è tenuta ieri pomeriggio a Napoli la riunione...
DALLA HOME

Oroscopo di oggi 24 maggio

Oroscopo di oggi 24 maggio: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete Oggi, la Luna in Leone ti incoraggia a esprimerti con sicurezza e passione. Approfitta di questa energia per condividere le tue idee e mettere in luce i tuoi talenti. Toro La Luna in Leone ti invita a concentrarti sul tuo...

Al Festival di Cannes trionfa Partenope di Paolo Sorrentino: dieci minuti di applausi

Al Festival di Cannes quest'anno c'è anche Paolo Sorrentino, che ha presentato il suo ultimo film "Partenope" Ed è proprio il regista ,vincitore dell'Oscar con il film "La vita è bella" , a raccontare perchè il film è dedicato alla città di Napoli: "Partenope non è una lettera d’amore a Napoli,...

LA CRONACA

TI POTREBBE INTERESSARE