Al “Maradona” gli azzurri affrontano il proprio passato: senza Osimhen e Anguissa tutto su Mertens e Lobotka. #NapoliLazio






Non è solo una partita per scacciare i fantasmi di una “crisi”: Lazio sarà anche la partita del secondo ritorno di Maurizio allo stadio che l’ha reso famoso, nelle annate che hanno fatto sognare i tifosi partenopei. Il tutto nel segno di Diego Armando Maradona, scomparso poco più di un anno fa: il Pibe de Oro sarà ricordato in una cerimonia prima del fischio d’inizio, nella quale sarà presentata anche la sua nuova statua posta all’esterno della struttura a lui intitolata.

Passando alle cose di campo: recupera qualche pedina importante venuta meno nelle scorse partite, su tutte Fabian Ruiz e Insigne che prenderanno sicuramente il proprio posto nell’undici titolare. Due le assenze chiavi da arginare: quella di Osimhen davanti e quella di Anguissa a centrocampo. Il tecnico di Certaldo punterà nuovamente su Lobotka per sostituire il camerunense: Demme, rientrato dalla positività al Covid, è convocato ma difficilmente avrà i 90 minuti nelle gambe. Davanti, nel ruolo di Victor, torna Mertens dopo la chance data a Petagna contro lo Spartak. Nessuna novità in difesa: giocheranno i titolarissimi.

La Lazio potrà puntare finalmente su Ciro Immobile, recuperato e pronto al 100% per la sfida del “Maradona” dopo il test fatto in Europa League. Il bomber di Torre Annunziata agirà al fianco di Felipe Anderson, sulla destra, e Pedro, a sinistra, componendo così il tridente d’attacco tipo della squadra di Sarri. Due gli ex in campo: Reina in porta e Hysaj nella linea a quattro della retroguardia biancoceleste, che sarà completata da Acerbi, Luiz Felipe e Lazzari. A centrocampo chance per Cataldi al fianco di Milinkovic-Savic e Luis Alberto.

I CONVOCATI DEL
PORTIERI: Marfella, Meret, Ospina
DIFENSORI: Di Lorenzo, Ghoulam, Juan Jesus, Koulibaly, Malcuit, Manolas, Mario Rui, Rrahmani
CENTROCAMPISTI: Demme, Elmas, Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski
ATTACCANTI: Insigne, Lozano, Mertens, Petagna

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens
LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Pedro

Vincenzo Scarpa

@RIPRODUZIONE RISERVATA



Agguato Arzano, morto Salvatore Petrillo

Notizia precedente

Variante omicron, a Caserta nessun altro caso: in Dad le classi dei figli del manager

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..