napoli



. A e Mondragone , i carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone, al termine di un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato contrasto illegalità diffusa, coadiuvati da quelli del Gruppo CC di Aversa, hanno deferito in stato di libertà alla Procura per i Minorenni di Napoli, un 15enne di responsabile di detenzione illegale di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, con contestuale sequestro grammi 5,05 di cocaina. Il teenager è stato sorpreso all’altezza della rotatoria di Pescopagano di Mondragone, sulla ss. 7 quater Domiziana, mentre occultava sulla propria persona la sostanza stupefacente sequestrata.

Nel corso del medesimo servizio i militari dell’Arma hanno eseguito un ordine di carcerazione con prosecuzione della detenzione in regime degli arresti domiciliari, emesso dall’ufficio esecuzioni penali Procura Nord, nei confronti un 30enne pregiudicato di che, condannato in via definitiva, dovrà espiare la pena di anni 3, mesi 4 e giorni 28 di reclusione poiché riconosciuto colpevole del reato di resistenza a pubblico ufficiale, commesso in Aversa il 07.07.2020.

LEGGI ANCHE  Covid in Campania stabile al 2,78% con 1 decesso
ADS

Sempre nel corso del servizio sono stati controllati 40 veicoli, 61 persone, elevate 4 sanzioni amministrative, sottoposti a sequestro un veicolo, ritirate una carta di circolazione e comminate sanzioni pecuniarie amministrative per 10900 euro.



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Covid: tasso di positività in Italia sale all’1,4%

Notizia precedente

Napoli, sorpreso a spacciare erba ai coetanei: denunciato 15enne del Vomero

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..