Inquinamento fiumi Calore e Sabato, sequestrati 78 milioni alla Gesesa

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un sequestro beni milionario a carico della società che gestisce attualmente il servizio idrico integrato in diversi Comuni di competenza dell’Ato 1 Campania.

Lo ha disposto il gip di Benevento nell’ambito di una indagine della Procura sannita. Sigilli a denaro, beni mobili e immobili della Gesesa per un totale di 78.210.529 euro. Il sequestro è stato disposto per reati commessi a Benevento negli anni 2017, 2018, 2019, per non avere adottato ed efficientemente attuato modelli di organizzazione e di gestione idonei a prevenire i reati contestati nell’inchiesta relativa al grave inquinamento dei fiumi Calore e Sabato che il 15 maggio dello scorso anno aveva portato già al sequestro preventivo di 12 impianti di depurazione gestiti dalla stessa società e alla denuncia di 33 persone.

Per gli inquirenti, c’è una presenza diffusa e massiva di scarichi diretti dalle fogne dei comuni di Benevento e della provincia nel Calore e nel Sabato dovuta, in alcuni casi, all’assenza di depuratori, con immissione di reflui inquinanti direttamente nei corsi d’acqua, in altri al non corretto funzionamento dei depuratori esistenti.


Torna alla Home


Salvini: Solo il nucleare può ridurre le bollette energetiche

Il viceprimo ministro Salvini sostiene che l'energia nucleare costituisce l'unica strategia per diminuire le spese energetiche nel nostro paese. L'energia nucleare: un approccio sicuro e pulito? Nel corso del G7 sui trasporti, Salvini ha difeso l'adozione del nucleare come forma di energia sicura e pulita e unica alternativa per abbattere la...

Amadeus, lo sfogo di Sabrina Ferilli: “Mi fa schifo che si sputt*** la gente”

Sabrina Ferilli ha espresso su Instagram la sua disapprovazione riguardo alle speculazioni e ai rumor che gravitano intorno alla questione Amadeus, puntando il dito contro i professionisti coinvolti. Lo ha fatto attraverso un post su Instagram, senza peli sulla lingua. Il pubblico in attesa di notizie sul futuro di Amadeus Immagini...

Suviana: scatola nera e perizie per capire la strage

Bologna - Potrebbero essere i dati registrati dal sistema Scada, una sorta di "scatola nera" delle centrali idroelettriche, a fornire alcuni degli elementi chiave per chiarire le cause della tragedia di Suviana. L'esplosione di martedì ha causato la morte di sette tecnici durante lavori di collaudo. Il sistema Scada, come...

Padre Maurizio Patriciello: “Anche io ho avuto un tumore”

E' da brividi il racconto di Padre Maurizio Patriciello. Lui che è uno degli artefici delle tante battaglie contro Terra dei Fuochi e in difesa dei più deboli e degli ultimi spiega in un post su facebook che anche lui si è ammalato di cancro. "Alla fine del primo anno...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE