I #carabinieri di San Bartolomeo in Galdo hanno effettuato controlli sul territorio relativi al rispetto della normativa “green pass”







In questi giorni i della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno effettuato verifiche in tutto il territorio della Val Fortore relative al rispetto della normativa “green pass“ controllando 37 esercizi pubblici e 71 persone.

A Foiano di Val Fortore ed a San Marco dei Cavoti sono state elevate due sanzioni amministrative di quattrocento euro l’una a carico dei titolari di due esercizi pubblici che non avevano verificato il possesso della “certificazione verde Covid-19” degli avventori al loro ingresso.

Sempre a San Marco dei Cavoti, stavolta su richiesta del titolare di un esercizio pubblico, i militari sono intervenuti per controllare due persone non del posto, entrate con fare sospetto, di cui una è risultata già nota alle Forze dell’Ordine, elevando una sanzione amministrativa di quattrocento euro per mancanza del “green pass”.



Francavilla, coppia del clan Belforte in carcere per spaccio e usura

Notizia precedente

Isolotto Isca, il Ministero risponde al Parco Marino Punta Campanella: “Stiamo approfondendo la situazione”

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..