🔴 ULTIME NOTIZIE :

A Pimonte pusher fugge in mutande durante la perquisizione

I carabinieri della sezione operativa di Castellammare di Stabia hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un 44enne di Pimonte, Napoli, già noto alle forze dell’ordine. Durante una perquisizione nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto 160 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e 1120 euro...

A Torino il ristorante “Lovigino” col nome dell’ex boss di Forcella contesta da Libera e Anpi

I titolari del #ristoranteLovigino nella zona della movida di Torino però spiegano che la camorra e l'ex boss #LuigiGiuliano (da anni pentito) non hanno niente a che vedere con loro

torino lovigino

    E’ polemica a Torino per la scelta di un ristorante di San Salvario, nota zona della movida, di avere il nome del famigerato ex boss della camorra di Forcella Lovigino, Luigi Giuliano, tra l’altro da anni collaboratore di giustizia.

    Sul piede di guerra ci sono Libera Torino, Arci Torino, Anpi, Spi-Cgil, Pd San Salvario, Borgo Po e Cavoretto, Sinistra Ecologista, Liberi Uguali Verdi, Articolo uno e altre associazioni. “Le mafie sono una cosa seria; la morte delle vittime, il dolore dei loro familiari, il disprezzo dei diritti, della giustizia e della democrazia tipici dell’agire criminale, anche. Non si può scherzarci sopra o pensare di farne marketing”, spiegano in una nota nella quale esprimono ‘stupore e sdegno’.

    “Ancora una volta, come purtroppo e’ accaduto in altre città, anche europee – affermano – si decide di esaltare la scelta criminale e di giocare sullo stereotipo mafioso compiendo scelte che alimentano un immaginario, in cui i delinquenti sono dei modelli da emulare. Ci sembra una scelta di cattivo gusto, oltre che uno schiaffo alle vittime innocenti delle mafie (che ci sono state anche nella nostra citta’), ma soprattutto quelle di camorra, in Campania e non solo. E ci sembra offensivo per i familiari delle vittime di mafia, che qui come altrove spesso sono ancora in cerca di verita’ e giustizia, e che dovrebbero ricevere segnali di chiarezza e vicinanza, non certo di compromissione o scherno”.

    Ma i titolari del locale, aperto il 27 luglio scorso, replicano: “La ricerca del nome e’ avvenuta tramite una societa’ di marketing che ci ha sottoposto svariati nomi – racconta uno dei due soci – Ne cercavamo uno che si avvicinasse al ‘Love’, al ‘Passion’ e al ‘Pleasure’, e visto che noi due, che ci conosciamo da 32 anni, tra di noi ci chiamiamo ‘cugino’ ci hanno proposto Lovigino. Un nome di fantasia che poteva richiamare il messaggio che volevamo mandare. Inoltre suona anche molto bene. Entrando nel nostro locale – aggiungono – non c’e’ nessun richiamo alla criminalità organizzata e a nessun clan mafioso, che resteranno sempre lontanissimi da noi”. 

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    La gestione e valorizzazione del Complesso e del Parco del Real Polverificio Borbonico di Scafati sono tra gli interventi che il Parco archeologico di Pompei che ha competenza sull’area, sta mettendo in campo già dal 2019, e che sono stati oggetto anche dell’incontro di questa mattina tra il Prefetto Antonio D’Acunto, Commissario prefettizio del Comune di Scafati e il Direttore Gabriel Zuchtriegel. Un incontro utile per esaminare le azioni già intraprese e in fase di avvio come la riqualificazione dell’Ex essiccatoio iniziato in questi giorni e il progetto di agricoltura sociale, al fine di valorizzare congiuntamente uno tra i più...
    Nuovo stop, questa volta della durata di 7 ore e mezza, per la Linea 1 della metropolitana di Napoli. Stop per la Linea 1 della Metro di Napoli Per consentire lo svolgimento di prove tecniche su materiale rotabile, spiega infatti l'azienda Anm, il servizio sarà sospeso sull'intera tratta Piscinola-Garibaldi dalle 9.15 alle 16.45. Il servizio riprenderà con la prima partenza da Garibaldi alle ore 16.52 e da Piscinola alle ore 16.48. Il motivo: prove tecniche dei nuovi treni La sospensione della circolazione dei treni si è resa necessaria per eseguire le prove tecniche dei nuovi treni acquistati dal Comune di Napoli e destinati...

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche