napoli pistola arresto



. Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Carlo Arena, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un’abitazione di via Antonio Genovesi per una lite familiare.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che il figlio si era introdotto in casa facendosi aprire dal fratello più piccolo, nonostante l’ordine di allontanamento dalla casa familiare e il di avvicinamento alla persona offesa emesso il 7 ottobre scorso dal Tribunale di Napoli.

LEGGI ANCHE  Green Pass, più di 7 itaiani su 10 favorevoli
ADS

Gli operatori, dopo essere entrati nell’appartamento, hanno bloccato il ragazzo, un 20enne napoletano, e lo hanno poiché inottemperante al provvedimento cui è sottoposto.



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Problemi gastrici: Spalletti perde anche Insigne. Lozano titolare

Notizia precedente

Arzano, furto nel negozio di surgelati, le immagini del raid e lo sfogo del titolare

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..