. Picchiava e con un tubo di plastica ed e’ stato fermato da una pattuglia dei carabinieri. Un uomo di 60 anni a e’ stato arrestato dai carabinieri intervenuti in seguito a una telefonata che avvertiva di una lite in famiglia in un’abitazione del centro della Valle Ufita.

I carabinieri sono arrivati in casa della famiglia dove si stava consumando il dramma. Il 60enne e’ stato trovato ancora con il tubo di plastica tra le mani e le due donne ferita. I carabinieri hanno ammanettato l’uomo, che non ha opposto resistenza e hanno chiesto l’intervento di un’ambulanza del 118 che ha provveduto a trasportare madre e in ospedale a Benevento, dove sono state medicate.

LEGGI ANCHE  Insigne a Sky: 'I rigori? Bisogna prima vedere se ce lo danno...'
ADS

L’uomo e’ accusato di maltrattamenti in famiglia e si trova ora agli arresti domiciliari ma in un’abitazione diversa da quella familiare.



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Benevento, assolto il noto imprenditore Massimo Ciampi

Notizia precedente

Salerno, evasione IVA su auto Paesi UE: sequestri per 900 mila euro

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..