Calcio

Salernitana, Castori convoca 24 granata per il Sassuolo: out Ribery

Difficile trasferta per la Salernitana di Fabrizio Castori. Non convocato Ribery



salernitana




Non c’e’ Franck Ribery nella lista dei 24 convocati del tecnico della Salernitana, Fabrizio Castori, per la sfida di domani in casa del Sassuolo.

L’attaccante francese non e’ a disposizione. Questo l’elenco: Portieri: Belec, Fiorillo, Russo. Difensori: Bogdan, Delli Carri, Gagliolo, Gyomber, Jaroszynski, Ranieri, Strandberg, Veseli. Centrocampisti: Coulibaly L., Coulibaly M., Di Tacchio, Kastanos, Kechrida, Obi, Schiavone, Zortea. Attaccanti: Bonazzoli, Djuric, Gondo, Simy, Vergani.

“Il Sassuolo e’ una grandissima squadra che merita rispetto, ma noi dobbiamo pensare a fare bene e proseguire il nostro percorso di crescita. Abbiamo fatto dei passi in avanti nelle ultime due gare ma possiamo migliorare ancora tanto. La crescita del collettivo ci lascia speranzosi di poter fare bene domani”.

Con queste parole il tecnico della Salernitana, Fabrizio Castori, presenta la sfida che attende i granata in casa dei neroverdi di Dionisi. Un match sulla carta molto complicata che arriva pochi giorni dopo il primo punto in campionato conquistato dai campani. Un pareggio casalingo in rimonta con il Verona e una prestazione incoraggiante per la squadra.

“Il gruppo sta crescendo in fiducia e condizione, mi aspetto dei progressi anche domani – ha aggiunto l’allenatore della Salernitana nel corso della conferenza stampa della vigilia -. Tutto quello che abbiamo fatto di buono nelle ultime gare dobbiamo portarlo a un livello piu’ alto. Servira’ maggiore aggressivita’, intensita’ e ritmo per provare a fare punteggio pieno”. Sara’ dura al Mapei Stadium, anche perche’ manchera’ un giocatore importante come Ribery. “Ha un affaticamento che non gli permette di essere a disposizione domani”, taglia corto Castori.

Google News

Napoli, tenta di rapinare una ragazza in piazza Garibaldi: arrestato migrante

Notizia precedente

Somma Vesuviana, la vedova Cerciello Rega ai ragazzi: “Grazie”

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..