Risparmiare sulla bolletta del gas è importante, anche perché gli importi possono incidere sull’economia domestica. È stato calcolato che un grado in più di temperatura corrisponde al 6% dei consumi per quanto riguarda il gas che paghiamo. È molto importante evitare gli sprechi energetici, anche per una questione di ecosostenibilità, in modo da dare una mano concreta nella nostra vita quotidiana al rispetto dell’ambiente. In fin dei conti basta soltanto applicare alcune regole fondamentali, per evitare di esagerare con l’uso del gas, sia per quanto riguarda l’utilizzo in cucina che per ciò che concerne il riscaldamento dell’abitazione. Ma vediamo come fare a risparmiare il consumo del gas.

Le regole per consumare meno gas

Innanzitutto, per consumare meno gas e pagare di meno in bolletta, dovremmo cercare di scoprire quali sono le tariffe gas convenienti che ci possono dare una mano nell’ambito della nostra economica domestica.

Ci sono comunque delle regole fondamentali da adottare nel corso della vita quotidiana, delle abitudini che possiamo sperimentare ogni giorno per avere la possibilità di non esagerare con il consumo di questa fonte energetica. Naturalmente si parte col considerare come molto importante la scelta del fornitore di energia, in modo da avere a disposizione delle soluzioni che si adattano alle proprie esigenze, per far sì che si possa avere anche un impatto ridotto sull’ambiente.

Tra questi fornitori sicuramente E.ON rappresenta uno dei principali operatori energetici nel nostro Paese, mettendo a disposizione offerte con prezzi vantaggiosi e basate anche sull’uso dell’energia green.

Per quanto riguarda le altre regole che possiamo mettere in atto nella nostra vita quotidiana, per esempio possiamo pensare a sostituire la vecchia caldaia con una più moderna, soprattutto la caldaia a condensazione, che, secondo le stime degli esperti, porterebbe a ridurre del 30% i consumi del gas.

Molto importante è anche l’installazione di valvole termostatiche sui termosifoni, per evitare sprechi, specialmente quando non è necessario contare su un riscaldamento ad alte temperature.

LEGGI ANCHE  Al Trianon Viviani, 'Musica Simeoli… manca solo Mozart'

Qualche consiglio sui termosifoni

Oggi si punta sempre di più al green. Infatti, anche a livello europeo l’obiettivo è quello di realizzare entro il 2050 la neutralità carbonica. Un percorso, insomma, di decarbonizzazione del vecchio continente che è tracciato da McKinsey & Company con uno studio apposito, “Net-Zero Europe: Decarbonization pathways and socioeconomic implications”.

Questo rapporto ha analizzato l’uso di più di 600 leve di riduzione delle emissioni, prendendo in considerazione 75 sottosettori e 10 aree geografiche, e ha potuto così mettere in evidenza l’impatto che il processo di decarbonizzazione in Europa avrebbe sull’occupazione e su altri fattori socioeconomici.

Il processo di decarbonizzazione è molto complesso e lungo da attuare, però possiamo cominciare a mettere in pratica delle regole che conducono verso questa strada, cercando proprio di risparmiare il gas. Soprattutto in casa la principale fonte di consumo del gas è rappresentata dall’impianto di riscaldamento con i termosifoni.

Cerchiamo di regolare il livello della temperatura. Per esempio, in inverno la temperatura da mantenere in casa potrebbe essere tra i 19-20 gradi e durante la notte arrivare a scendere anche ai 18 gradi.

È bene moderare l’uso del termosifone, non mettendo nulla di sopra. È opportuno anche spegnere i termosifoni che si trovano nelle stanze della casa in cui non andiamo molto spesso. Infatti in certe stanze i termosifoni possono rimanere anche spenti.

Non sottovalutiamo gli sprechi che si accumulano con il consumo non corretto dell’acqua calda. Possiamo per esempio utilizzare a questo proposito un semplice riduttore di flussi per evitare gli sprechi. Evitiamo anche qualsiasi dispersione di aria calda attraverso gli spifferi. Utilizziamo in questo senso anche i paraspifferi oppure provvediamo ad installare degli infissi di nuova generazione, che mantengono stabile la temperatura in casa.

 

 


Muore in un incidente a Ravenna giovane psicologa di Napoli

Notizia precedente

In giro con le armi dei ninja: denunciati 2 minorenni di Ponticelli

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi