no vax blitz polizia

I No Vax che istigavano alla violenza sono finiti nel mirino della polizia.

La Polizia sta infatti eseguendo una serie di perquisizioni in diverse città nei confronti di appartenenti ai movimenti No Vax che su un gruppo Telegram avevano ipotizzato di compiere azioni violente nel corso delle manifestazioni contro i provvedimenti del Governo.

PUBBLICITA'

Le indagini, coordinate dalla procura di Milano, sono state condotte dalla Digos e dalla Polizia Postale. Le perquisizioni sono scattate a Milano, Bergamo, Roma, Venezia, Padova e Reggio Emilia. Oltre alle abitazioni degli indagati, i controlli hanno riguardato pc, cellulari, tablet e account social.

LEGGI ANCHE  Federica Pellegrini a Napoli con l'International Swimming League

I soggetti coinvolti – si spiega in una nota – tramite un gruppo Telegram hanno manifestato intenti violenti da porre in essere in occasione di manifestazioni pubbliche.


Altro Italia

Google News


Ti potrebbe interessare..