Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

Napoli, la terapia intensiva del Cotugno piena di non vaccinati

SULLO STESSO ARGOMENTO

“In questo momento al Cotugno abbiamo la subintensiva con pochi posti disponibili e la terapia intensiva con un solo posto libero. Stiamo parlando di una struttura punto di riferimento per le malattie infettive e quindi la maggior parte delle persone vengono qui. Il rammarico è che più del 90% sono tutti non vaccinati, 100% quelli in terapia intensiva. Il vaccino è la barriera necessaria contro il Covid e per renderlo meno aggressivo”.

Lo ha detto il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli Maurizio Di Mauro intervenendo nella trasmissione Barba&Capelli condotta da Corrado Gabriele su Radio Crc Targato Italia e in onda ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 9.

Di Mauro sottolinea la sicurezza dei vaccini: “Sono statisticamente irrilevanti le controindicazioni per il vaccino. Abbiamo vaccinato milioni di persone nel mondo. La Regione sta facendo un miracolo, le Asl chiamano a casa e De Luca ha posto l’obiettivo di due milioni di vaccinati entro fine ottobre”.

    Poi il Direttore dell’azienda dei Colli ha concluso: “Oggi il Covid ha la stessa aggressività iniziale con questa variante. Nella mia azienda le persone non vaccinate sono pochissime e non riguardano quelle impegnate nell’assistenza, chi lo era è stato allontanato. Ho personalmente avuto il Covid-19 e mi sono vaccinato. Anche se genera anticorpi il vaccino fornisce immunità durature, i consigli del ministero sono quelli di somministrare un’unica dose a chi ha contratto il virus.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, il figlio del tabaccaio ladro: “Vogliamo restituire il biglietto alla signora

    Chi ha avuto il Covid quindi deve vaccinarsi, monitorare gli anticorpi e fare anche il richiamo se serve. Abbiamo un’età media più bassa oggi di 40-50 anni senza vaccino. Chi sviluppa la patologia da non vaccinato è lo stesso della I fase con polmoniti molto gravi”. 


    Torna alla Home


    Eboli, morto anche l’anziano coinvolto nell’incidente costato la vita ai due carabinieri

    E' morto l'anziano coinvolto nell'incidente stradale lungo la statale tra Eboli e Campagna della scorsa settimana in cui morirono i due carabinieri l’appuntato scelto Francesco Ferraro, 27 anni, e il maresciallo Francesco Pastore di 25, entrambi pugliesi. Il 75enne Cosimo Filantropia era ricoverato in gravi condizioni dalla notte dell'incidente. E...

    Napoli, inchiesta sul vessillo del figlio del boss durante la processione dei Fujenti

    E' stata aperta un'inchiesta per risalire ai responsabili che durante la processione dei Fujenti della Madonna dell'Arco nei giorni scorsi al rione Traiano hanno alzato il vessillo di Fortunato Sorianiello, detto Foffy ucciso nel 2014 da un clan rivale in un agguato mentre si trovava in un salone di...

    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Potresti sentirti particolarmente energico ed entusiasta oggi. Questa è una grande giornata per iniziare nuovi progetti o per fare progressi significativi nei tuoi obiettivi attuali. La tua creatività sarà al top,...

    Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

    Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE