Cronaca Giudiziaria

Maddaloni, vigile sott’accusa per aver intascato 54mila euro delle multe

Il Comune di Maddaloni ha già dato mandato di procedere alla costituzione parte civile contro l’indagata nell’eventuale processo



maddaloni




Maddaloni. La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha infatti firmato la chiusura delle indagini nei confronti del vigile urbano indagato: la dipendente comunale rischia ora il processo per l’ipotesi di reato di falso in atto pubblico.

Il reato, secondo la ricostruzione della Procura, sarebbe stato commesso accedendo al sistema informativa e modificando le quietanze che in pratica diventano atti falsi.

I cittadini pagavano così la multa esibendo la ricevuta di un conto inesistenza mentre la quietanza veniva riutilizzata per il pagamento di altri verbali. In questo sarebbe riuscita a ottenere 54mila euro in contanti destinati alle multe. Il Comune di Maddaloni ha già dato mandato di procedere alla costituzione parte civile contro l’indagata nell’eventuale processo.

Google News

Genio della truffa, inventava incidenti stradali: 44enne napoletano fermato a Milano

Notizia precedente

Campania, 29 arrestati e 255 indagati dalla Polfer nell’ultima settimana

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..