Andrea Di Maria e Francesca Chillemi sul set di ‘In fila per due’

SULLO STESSO ARGOMENTO

La vita di Germano è una vera odissea tra una tormentata storia d'amore e una di . Sono in corso le riprese di “In fila per due” per la regia di Bruno De Paola, con protagonisti Andrea Di Maria, Francesca Chillemi, Adriano Falivene, Antonella Stefanucci, Ilaria Rossi, Barbara Savinelli, Brunella Cacciuni, e le partecipazioni speciali di Benedetto Casillo e Giacomo Rizzo.

Il film è prodotto da CinemaFiction, casa di produzione e scuola di recitazione cinematografica con sede a , con il contributo della Regione Campania ed il sostegno della Film Commission Regione Campania. Le riprese hanno una durata di quattro settimane e si svolgono all'ombra del tra Portici, Ercolano e San Giorgio, e nel paese di Morigerati in .

In un piccolo paese alle falde del Vesuvio, Germano (Andrea De Maria), trentacinquenne pigro dal futuro lavorativo incerto, vive una tormentatissima storia d'amore con Sonia (Francesca Chillemi), sua coetanea tanto bella quanto gelosa e possessiva. Una scossa di terremoto di origine vulcanica, fa scattare il piano di evacuazione che prevede il trasferimento degli abitanti del paese verso un altro Comune gemellato.

    Abitando Sonia in un comune diverso da quello di Germano, il giovane vede l'evacuazione come un'ottima opportunità per allontanarsi dalla gelosissima fidanzata che lo perseguita. La follia di Sonia, la noncuranza degli abitanti verso le regole di evacuazione, rendono il viaggio di Germano una vera odissea ricca di paradossali ed esilaranti situazioni, mete inaspettate ed incontri sorprendenti.



    Torna alla Home


    telegram

    Bimbo di 5 mesi muore azzannato dal pitbull di famiglia

    Un'immane tragedia ha colpito la comunità di Palazzolo Vercellese. Un bambino di soli cinque mesi è morto dopo essere stato azzannato da un cane di grossa taglia, un pitbull, all'interno della sua abitazione. I soccorsi sono stati immediati, ma purtroppo per il piccolo non c'è stato nulla da fare. Il...

    L’allarme di Arcigay: 149 casi di violenza o discriminazione nell’ultimo anno

    Nell'ultimo anno sono stati registrati 149 casi di violenze o discriminazioni ai danni di persone LGBTQI+, con una media di uno ogni due giorni. L'allarme e i dati sono forniti da Arcigay, che tiene il conto degli articoli di stampa e, in occasione della giornata internazionale contro l'omofobia, la...

    IN PRIMO PIANO