Cronaca Nera

Avvocato aggredito nel carcere di Santa Maria Capua Vetere durante colloquio con un suo cliente

L’avv. Enrico Capone è stato aggredito da un suo cliente: l’episodio è avvenuto durante un colloquio nel carcere di Santa Maria Capua Vetere



santa maria capua vetere
Foto archivio




Santa Maria Capua Vetere. L’avv. Enrico Capone è stato aggredito da un suo cliente: l’episodio è avvenuto durante il colloquio e sono dovuti intervenire gli agenti della polizia penitenziaria per riportare la calma.

Solidarietà al penalista coinvolto è stata espressa dal gruppo Dignità Forense: “Solo il rapido intervento della Polizia Penitenziaria ha scongiurato eventi nefasti. Solidarietà all’amico e collega Enrico Capone.

A lui giunga il più profondo affetto da tutti gli avvocati del Foro di Santa Maria Capua Vetere che conoscono la sua elevata professionalità e senso del dovere. Episodi del genere vanno immediatamente stigmatizzati e repressi nel rispetto della legge con rapidità e giustizia”.

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Morta dopo un intervento di by pass gastrico: indagati 2 medici

Notizia precedente

Napoli, baby teppisti prendono a calci la scultura di piazza Calenda portandone via un pezzo

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..