napoli



E’ accusato di tentato omicidio un ventenne arrestato ieri sera dalla polizia a Torre del Greco.

Il giovane, F.C. (queste le sue iniziale), stando ad una prima ricostruzione, avrebbe pugnalato alla gola e ferito gravemente M.S., ora ricoverato in prognosi riservata ma che non sarebbe in pericolo di vita. Secondo quanto appurato il giovane avrebbe assistito ad un litigio, l’ennesimo stando ad alcune testimonianze, tra la madre e l’attuale compagno.

[the_ad_group id=”289023″]

[the_ad_group id=”289025″]

LEGGI ANCHE  Capri, bus precipitato: 'Emanuele ha cercato di evitare la caduta'

Si sarebbe allora armato di un coltello con una lama di quasi dieci centimetri e si sarebbe scagliato contro M.S., colpendolo alla gola. La ferita, pur essendo risultata profonda, non avrebbe colpito organi vitali.

Il giovane, raggiunto in via Ruggiero, zona della periferia della citta’ vesuviana dove si e’ consumato il fatto, non avrebbe opposto resistenza. Dopo le formalita’ di rito, e’ stato arrestato per tentato omicidio.


Google News

Studi sui cambiamenti climatici con vecchie ruote dei treni Eav Napoli

Notizia precedente

Capodichino, le scuse della direzione a Ricciardi

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..