Napoli, serra di marijuana in casa: arrestato 43enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Carabinieri arrestano pusher 43enne. in casa anche una piccola serra per coltivare cannabis.

I carabinieri del nucleo operativo del Vomero hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Alexandre Alves de Araujo, 43enne di origini brasiliane ma residente a Marano, già noto alle forze dell’ordine.

[the_ad_group id=”289023″]

    [the_ad_group id=”289025″]

    E’ stato fermato in via Jannelli e durante una perquisizione è stato trovato in possesso di 31 grammi di marijuana già ripartiti in dosi. Nella sua abitazione, invece, un locale era stato allestito come una piccola serra: al suo interno una pianta di cannabis di 1 metro circa e materiale vario per la coltivazione. Il 43enne è finito in manette ed è ora ai domiciliari in attesa di giudizio.






    LEGGI ANCHE

    Fuori venerdì 23 febbraio ‘Realness’, il nuovo singolo di Cecchy

    Nuovo singolo di Cecchy "Realness" in uscita venerdì 23 febbraio "Cecchy continua a raccontare la complessa realtà del quartiere di Ponticelli con il suo...

    Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

    Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

    ‘Madame Camorra’ di Giovanni Terzi: presentazione del libro a Salerno

    Il 24 febbraio, alle ore 17:30, presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, 29, si terrà la presentazione...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE