Napoli



Napoli. Nonostante già fosse destinatario di una misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Napoli per atti persecutori, è tornato sotto casa dell’ex compagna e l’ha minacciata ancora. Questa volta è stato arrestato.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti in un appartamento in via Vecchia Poggioreale per una lite familiare.
I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato un uomo all’esterno dell’abitazione il quale stava minacciando l’ex convivente che si era barricata in casa.

LEGGI ANCHE  Napoli, l’odissea di Ferdinando e di tutti i disabili per accedere agli uffici della I municipalità

Gli operatori lo hanno bloccato e, una volta all’interno, hanno appreso dalla donna che l’uomo, come già avvenuto in precedenti occasioni, l’aveva minacciata per futili motivi.

L.E., 44enne napoletano già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Napoli per atti persecutori, è stato arrestato per lo stesso reato.


Google News

Napoli: domani rientrano azzurri Insigne, Di Lorenzo e Meret

Notizia precedente

Campania, vola all’8,93% il tasso di positività covid

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..