Napoli, fugge all’alt e si scaglia contro i poliziotti: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato Pianura, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in viale Cinthia in direzione di Fuorigrotta hanno notato un uomo a bordo di un’auto che procedeva a forte velocità e che, alla loro vista, si è dato alla fuga nonostante gli fosse stato intimato l’alt.

L’autovettura ha proseguito la sua corsa effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale innescando un breve inseguimento terminato all’altezza dell’ingresso dell’Università Monte Sant’Angelo dove il fuggitivo ha minacciato i poliziotti dal finestrino brandendo una bottiglia di vetro.

L’uomo, inoltre, una volta fuori dal veicolo ha colpito uno degli operatori tentando di darsi alla fuga a piedi ma è stato bloccato e trovato in possesso di un involucro di cocaina.

    G.R., 30enne napoletano, è stato arrestato per lesioni, minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciato per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti; infine, è stato altresì sanzionato amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.



    Torna alla Home

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, scossa di terremoto in diretta durante il Tg Regionale

    Una nuova serie di scosse di terremoto ha interessato l'area dei Campi Flegrei e la città di Napoli nel tardo pomeriggio di oggi. Le scosse, iniziate alle 19:51, si sono susseguite per circa un'ora, con l'ultimo evento registrato intorno alle 20:10. La prima scossa di magnitudo 3.5, è stata avvertita...

    A Sessa Aurunca infermiera aggredita con l’asta della flebo e poi picchiata

    Prima minacciata con l'asta di una flebo e poi picchiata. L'ennesima vittima di aggressione a personale medico degli ospedali della Campania è una infermiera del pronto soccorso dell'ospedale di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. La donna è stata aggredita stamane da un parente di un paziente. La donna, come...

    CRONACA NAPOLI