Napoli. Identificato e denunciato il di piazza Bovio che era stato “incastrato” dalle telecamere mentre gettava la corrispondenza.

Mercoledì pomeriggio gli agenti del Commissariato Decumani, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Angelo di Costanzo per la segnalazione di un portalettere che aveva gettato numerose lettere in un cassonetto dei rifiuti.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una persona che ha raccontato di aver visto un uomo con indosso un gilet delle “Poste Italiane” il quale, dopo essersi fermato in sella a uno scooter accanto a un cassonetto dei rifiuti, si era disfatto numerose lettere.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: A Napoli il postino getta la posta nella spazzatura. I VIDEO

Gli operatori, dopo aver recuperato la posta, hanno accertato presso Poste Italiane che la stessa era stata presa in consegna dal portalettere A.C., 33enne napoletano con precedenti di polizia, che è stato denunciato per violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza.




Napoli, fermato il presunto assassino della pizzeria al rione Traiano

Notizia precedente

Terra dei Fuochi: operazione tra Napoli e Caserta

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..