Per l’Oms la cura Ascierto è valida per curare i malati gravi di covid

SULLO STESSO ARGOMENTO

Per l’Oms la cura Ascierto è valida per curare i malati gravi di covid

La conferma arriva dalle ultime linee guida dell’organizzazione mondiale della sanità. Il Tocilizumab e’, con il Sarilumab, un farmaco indicato per i malati gravi colpiti da Covid e va raccomandato. La raccomandazione e’ dell’Oms, nelle sue ultime linee guida, nelle quali e’ evidenziato che il farmaco anti artrite ha ridotto del 13 per cento la mortalita’ dei pazienti affetti dal virus.

Oms la cura Ascierto è valida

A questa percentuale non si erano spinti nemmeno i ricercatori dell’Istituto tumori di Napoli G. Pascale che quel farmaco furono i primi a usarlo. Ma ora che a dare credito alla ‘cura Ascierto’ e’ anche l’Organizzazione mondiale della Sanita’, il direttore generale dell’istituto, Attilio Bianchi, ringrazia l’Oms per la fiducia accordata agli studi dell’Irccs partenopeo.

Oms la cura Ascierto è valida

“E’ una soddisfazione per tutti noi constatare che nell’anno piu’ drammatico della sanita’ mondiale, i nostri ricercatori abbiano contribuito a dare una mano fattiva alla pandemia”, dice.

    Oms la cura Ascierto è valida

    Oms la cura Ascierto è valida

    Ringrazia per la fiducia anche Paolo Ascierto, l’oncologo del melanoma prestato al Covid che nel 20220 ebbe l’intuizione di somministrare il farmaco a pazienti gravi Covid, guariti dopo due somministrazioni: “Per noi degli ospedali Pascale e Cotugno di Napoli, la somministrazione del Toci non sarebbe stata possibile senza il contributo del collega Vincenzo Montesarchio. Questo e’ un risultato molto importante che testimonia che le nostre osservazioni erano giuste”.

    Oms la cura Ascierto è valida

    Oms la cura Ascierto è valida

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Minorenni bloccati a Malta, al via le cure per i ragazzi colpiti dal covid

    Tocilizumab e Sarilumab bloccano il recettore dell’interleuchina-6, sono indicati per i malati in condizioni gravi e vanno presi insieme ai corticosteroidi. Le linee guida dell’Oms sono redatte sulla base dell’analisi dei dati di oltre 10.000 pazienti coinvolti in 27 studi clinici, che hanno mostrato una riduzione delle morti del 13 per cento rispetto alle cure standard e del 28 per cento delle probabilita’ di essere sottoposti a ventilazione meccanica.






    LEGGI ANCHE

    Amianto in Fincantieri di Castellammare: risarcimento di 140mila euro a operaio di Scafati

    Risarcimento da 190mila euro per un ex operaio Fincantieri di Castellammare di Stabia Un ex operaio della Fincantieri di Castellammare di Stabia ha ottenuto...

    Tragedia a Torino: il giovane calciatore Andrea Vincenzi muore a soli 12 anni

    Una tragedia ha colpito la comunità calcistica di Torino con la morte improvvisa del giovane calciatore Andrea Vincenzi, appena dodicenne. Dopo essere stato dimesso in...

    Al Teatro Area Nord in scena ‘Humana Vergogna’ della Compagnia Teatrale Petra

    Il Teatro Area Nord ospiterà sabato 24 febbraio alle ore 19.00 e domenica 25 febbraio alle ore 18.00 lo spettacolo "Humana Vergogna" della Compagnia...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE