Ferì un coetaneo, arrestato 23enne di Caserta

Il giovane è stato arrestato dai carabinieri per aver esploso un colpo pistola nei confronti di un coetaneo il 21 giugno scorso

______________________________

Ferì un coetaneo mentre era in auto: arrestato 23enne di Caserta.
Il giovane, M. R., di Succivo è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Marcianise per il tentato omicidio di un coetaneo avvenuto ad Orta di Atella, lo scorso 21 giugno.

I militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli Nord, su richiesta della Procura aversana.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: A Caserta imbottito di esplosivo minaccia una strage: fermato 27enne

Il giovane dovrà rispondere anche di detenzione e porto abusivo di arma da fuoco. Le indagini, scattate immediatamente dopo il ferimento del 23enne di Orta di Atella, che si trovava a bordo della sua auto parcheggiata quando una persona gli si avvicinò e esplose un colpo di pistola da distanza ravvicinata, hanno permesso di individuare il 23enne arrestato stamane. Il giovane dopo l’agguato scappò.

LEGGI ANCHE  Covid, in Campania ancora 2224 nuovi casi e 40 morti

Gli elementi a carico dell’indagato, ritenuto autore materiale del ferimento, sono stati acquisiti attraverso l’esito del sopralluogo e dei rilievi sul luogo del fatto, le consulenze medico legali sul ferito, le consulenze balistiche e intercettazioni.


Di Redazione



Ti potrebbe interessare..