Comunali a Benevento, Mastella avanti con le sue liste civiche

SULLO STESSO ARGOMENTO

Comunali a Benevento. Il sindaco di Benevento Clemente Mastella, leader di “Noi Campani” (movimento col quale ha sostenuto alle regionali il governatore della Campania Vincenzo De Luca), porta avanti le sue sei liste civiche, deciso a ripresentarsi alla carica di primo cittadino alle prossime comunali.

Dopo aver ottenuto il sostegno dell’area deluchiana, mantenendo fede al patto fatto alle regionali, ora Mastella assiste al ritiro di Rosetta De Stasio, candidata a sindaco del centrodestra, senza Forza Italia che gia’ aveva deciso di sostenere l’ex Guardasigilli presentandosi con una lista civica senza il simbolo ufficiale del partito.

“La mia candidatura alla carica di Sindaco, proposta dalle associazioni civiche Benevento Libera e Citta’ Nuova – scrive in una nota De Stasio – veniva immediatamente sostenuta e condivisa dalla Lega e poi, il 9 giugno scorso e in modo ufficiale, da Fratelli d’Italia. Il giorno successivo, nel ringraziare chi aveva proposto la mia candidatura e chi la sosteneva, facevo una esplicita apertura a Forza Italia e dichiaravo che il progetto era quello di ricostituire a Benevento una coalizione di centrodestra, assente da 15 anni.

    I rappresentanti locali di Forza Italia, con il sostegno di Fulvio Martusciello, hanno successivamente sempre sostenuto di non essere d’accordo sul mio nome, giungendo ad affermare ‘con Mastella o Perifano, ma mai con De Stasio'”. La ‘resistenza’ della coalizione di centrodestra e’ naufragata con le dimissioni dei vertici locali della Lega di Benevento in contrasto con l’operato del segretario regionale Valentino Grant, tanto che alcuni esponenti fuoriusciti, pur dichiarandosi fedeli alla Lega di Salvini, si presenteranno in una lista civica di centrodestra alleata di Mastella.

    Sull’altro fronte Luigi Diego Perifano e’ il candidato del centrosinistra, monco dell’area deluchiana e di un pezzo importante per la sinistra che sosterra’ invece Angelo Moretti, candidato sindaco a Benevento con la coalizione Arco e sostenuta da Civico 22, Europa Verde – Verdi, Rifondazione Comunista, PER le Persone e La Comunita’-Benevento.

    Sul fronte candidature si registra infine la candidatura di Antonio Del Mese, candidato a sindaco di Azione di Carlo Calenda che punta sugli indecisi.






    LEGGI ANCHE

    E’ tornata la neve sul Vesuvio e in Irpinia

    Nelle ultime ore, una repentina ondata di freddo ha colpito la regione della Campania, portando neve sul Vesuvio e in Alta Irpinia. Questo improvviso cambiamento meteorologico è stato causato da un crollo repentino delle temperature e dalle piogge abbondanti registrate nelle ultime ore . La neve sul Vesuvio, ritardataria rispetto agli anni precedenti a causa di un febbraio insolitamente mite, ha regalato uno spettacolo insolito agli abitanti della zona, coprendo il paesaggio di bianco e creando...

    Vietato ascoltare Radio Radicale al 41bis: denuncia di un detenuto

    Si parla molto delle normative penitenziarie europee che tutti i paesi devono rispettare. Onestamente, l'Italia dovrebbe fare lo stesso. Potrei elencare un numero infinito di violazioni di queste regole europee relativamente alla detenzione, ma mi trovo in regime di 41 bis e a nessuno sembra importare. Un detenuto incarcerato con il restringente regime 41bis lamenta nella missiva inviata a Roberto Giachetti, deputato di Italia Viva, la sua impossibilità di iscriversi all'associazione Nessuno tocchi Caino, nonché...

    Napoli, ricercato per violenza sessuale: arrestato in aeroporto

    Un cittadino marocchino di 44 anni è stato arrestato in aeroporto a Napoli per espiare una pena di 4 anni, 4 mesi e 26 giorni di reclusione per violenza sessuale. L'uomo era stato condannato per un caso risalente al 14 marzo 2012 a Poggiomarino, Napoli. Il soggetto, residente a Poggiomarino e titolare di un permesso di soggiorno per lavoro subordinato, era appena atterrato a Napoli con un volo proveniente da Casablanca quando è stato arrestato dalla...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE