Caserta, scarichi fognari nei terreni: chiuse indagini per gli ex sindaci

SULLO STESSO ARGOMENTO

Caserta. Un avviso di conclusione indagini emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e’ stato notificato dai carabinieri forestali a due ex sindaci di Sessa Aurunca  e ad altre quattro persone, tra cui tre ex funzionari e un quarto in servizio nel settore ambiente del comune casertano, con l’accusa di aver tenuto in funzione gli scarichi fognari in numerose frazioni con le acque di scolo che finivano direttamente nel terreno o nei corsi d’acqua, e poi in mare, senza alcun trattamento di depurazione.

Un problema decennale, mai risolto da nessuna amministrazione comunale, visto che tante frazioni dell’esteso comune di Sessa Aurunca non hanno mai avuto gli allacciamenti alla condotta pubblica. La chiusura indagini ha riguardato gli ex primi cittadini Silvio Sasso, il cui mandato amministrativo e’ finito nell’ottobre 2020 in anticipo di un anno rispetto alla naturale scadenza, e il predecessore Luigi Tommasino (2011-2016); indagati anche gli ex funzionari del settore Pasquale Serao, Raffaele Aliperti, Luigi Rafaniello (in pensione) e l’attuale Tommaso Fusco.

Eppure la vicenda degli scarichi fognari sembrava proprio negli ultimi tempi poter incamminarsi verso una soluzione, visto che due mesi fa sono partiti i lavori di risistemazione della rete fognaria previsti nell’ambito del progetto regionale Bandiera Blu. Negli ultimi mesi la Procura di Santa Maria Capua Vetere guidata da Maria Antonietta Troncone ha indagato numerosi sindaci per il malfunzionamento di depuratori e delle reti fognarie; due giorni fa fu sequestrato il depuratore di Pietramelara ed indagato il sindaco Pasquale Di Fruscio.


Torna alla Home


Giovedì 18 aprile alle ore 19.00 si terrà un reading al tramonto sul belvedere del Monte Echia con una lettura pubblica della dichiarazione europea sulla ciclabilità che ad inizio mese il Consiglio, la Commissione e il Parlamento europeo hanno firmato. Si tratta di un passo storico che segna per la...
Anche all'aperto diventa sempre più difficile fumare. A Torino e Milano sono state introdotte nuove regole che limitano la possibilità di accendere una sigaretta in presenza di altre persone o in determinati luoghi. Torino: Divieto di fumare all'aperto a meno di 5 metri da altre persone, senza il loro consenso esplicito. Il...
Il Museo del Calcio Andrea Fortunato è lieto di annunciare l'arrivo di un nuovo pezzo d'eccezione nella sua collezione già ricca di storia e gloria calcistica. Nella prestigiosa sala tra le maglie dei grandi campioni, si unisce ora un nuovo gioiello: la maglia di Kylian Mbappé, l'attaccante fenomeno del...
Durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" su Radio CRC, Raffaele Auriemma ha rilasciato alcune dichiarazioni esplosive riguardanti l'allenatore Antonio Conte e il suo possibile arrivo al Napoli nella prossima stagione: "Il fatto che Conte abbia contattato Ciro Ferrara per fare il suo secondo, ovunque andrà, significa che si...

IN PRIMO PIANO