Istat,

Allarme Oms nuova ondata covid in arrivo in Europa.

Potrebbe diffondersi in Europa sia per colpa della Variante Delta sia per la preoccupazione del diffondersi del virus che arriva dall’Africa. Per questo c’è l’allarme Oms nuova ondata covid in arrivo in Europa. Lo hanno spiegato gli studiosi.

Dopo dieci settimane di calma i casi hanno registrato la scorsa settimana un incremento del 10%, con la curva che e’ tornata a salire dopo oltre due mesi. E ora bisogna tenere la guardia alta, avverte il responsabile dell’Organizzazione mondiale della sanita’ per l’Europa, lanciando un appello a non allentare troppo le misure, per evitare gli errori dell’estate scorsa e scongiurare l’allarme Oms nuova ondata covid.

PUBBLICITA'

Allarme Oms nuova ondata covid in arrivo in Europa

tifosi inglesi

A cominciare dagli Europei di calcio  che, tra fan assembrati negli stadi e festeggiamenti, rischiano di diventare una miccia. A Roma, come a Monaco. Ma anche a San Pietroburgo, sede di uno dei quarti di finale, che da giorni continua a registrare numeri allarmanti mentre tutta la Russia macina nuovi record di morti. Stessi timori per Wembley, in un Regno Unito che segna, da giorni, nuovi massimi di casi (arrivati a 28 mila in 24 ore), nonostante la campagna di vaccinazione stia arginando il ricorso alle ospedalizzazioni e contenendo le vittime.

Allarme Oms nuova ondata covid in arrivo in Europa

E mentre anche nel resto del mondo e’ una corsa alle richiusure per arginare la contagiosissima mutazione partita dall’India, anche Israele – Paese-simbolo nella risposta all’emergenza – fa i conti con un aumento dei contagi e sta pensando di chiudere il Ben Gurion, il suo aeroporto internazionale. E con l’impennata di contagi, il Portogallo ha deciso di ristabilire il coprifuoco notturno da venerdi’ prossimo in 45 comuni, inclusa la capitale Lisbona.

PUBBLICITA'

Continua a peggiorare drammaticamente la situazione anche nella fragile Africa dove l’Oms fotografa una ‘portata della terza ondata senza precedenti’, con il 25% di aumento di casi ogni settimana. E un quadro sconfortante della campagna vaccinale: solo l’1,2% della popolazione ha ricevuto entrambe le dosi.

LEGGI ANCHE  Napoli, sorpreso a spacciare in piazza del Carmine: arrestato

“La scorsa settimana, il numero di casi e’ aumentato del 10% a causa di un aumento di viaggi, assembramenti e allentamento delle restrizioni”, ha detto il direttore regionale dell’Oms per l’Europa Hans Kluge in conferenza stampa, sottolineando che “questo sviluppo arriva nell’ambito di una situazione in rapida evoluzione con la variante Delta che preoccupa con milioni di persone non ancora vaccinate”.

PUBBLICITA'

Oms, portata terza ondata Covid in Africa senza precedenti

Il Covid si sta diffondendo in Africa a un ritmo da record con la variante Delta che prende sempre piu’ piede: sono sei settimane consecutive che i contagi salgono, crescendo di un quarto ogni 7 giorni fino a raggiungere i 202.000 della settimana scorsa e i decessi hanno subito un balzo del 15% in 38 paesi africani. A lanciare l’allarme su un continente come quello africano dove solo 1,2% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale, e’ l’Organizzazione mondiale della sanita’ . “La velocita’ e la portata della terza ondata africana non hanno precedenti”, ha dichiarato Matshidiso Moeti, direttore regionale dell’Oms per l’Africa.

Stando ai dati dell’Oms, la variante Delta, altamente contagiosa, e che potrebbe portare una nuova ondata covid in Europa, e’ stata segnalata in 16 paesi africani e rappresenta il 97% dei casi in Uganda e il 79% di quelli nella Repubblica Democratica del Congo. Rispetto al picco della prima ondata, un anno fa, la domanda di ossigeno in Africa e’ oggi superiore del 50% .

PUBBLICITA'

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHEA Napoli 18enni con variante Delta da Palma de Majorca

“La diffusione dilagante di varianti del Covid-19 piu’ contagiose porta la minaccia per l’Africa a un livello completamente nuovo”, ha messo in guardia Moeti.  I paesi africani soffrono di una grave carenza di vaccini contro il Covid e solo 15 milioni di africani, ossia l’1,2% della popolazione, sono stati completamente vaccinati

PUBBLICITA'


Di La Redazione
Google News


Ti potrebbe interessare..