Mancini: “Bravi tutti, la sofferenza ci farà bene”

Il tecnico della nazionale di calcio analizza la gara con l’Austria e parla della squadra e dei cambi che sono risultati determinanti

euro 2020 mancini
mancini 3

 Mancini: “Bravi tutti, mi sarebbe dispiaciuto uscire”

Il ct dell’Italia, Roberto intervenuto in conferenza stampa dopo la partita contro l’Austria ha spiegato: “Il VAR? Mi sarebbe dispiaciuto, anche se mancava ancora tanto. Peccato, perchè nel primo tempo avevamo dominato e avremmo dovuto sbloccarla. Nel secondo siamo andati in difficoltà perchè loro pressavano molto e ti fanno giocare male”.

Poi Mancini ha analizzato così la gara: “Sapevamo che sarebbe stata difficile da vincere anche faticando, sono stati bravi tutti. Forse era questa una partita più difficile della prossima, anche se il blasone delle squadre sarà diverso. Verratti e erano stanchi, avevano corso tanto per tenerli sotto pressione. Servivano forze fresche e chi è entrato è stato bravissimo”.

golpessina 1

 

“Per noi è un vantaggio avere giocatori in grado di cambiare la partita, è stata una grande prova”, ha dichiarato ancora parlando in conferenza. Parlando ancora dei cambi, il ct ha detto: è un ragazzo straordinario, grande atleta e calciatore. Sta dimostrando un grande valore e anche lui avrà un grande futuro in nazionale. È destinato a migliorare ancora. I ragazzi hanno calciato tanto in porta, forse dovevano essere più precisi. Anche se stanchi hanno messo energia, ancora di più dopo il gol. Non avremmo dovuto subire la loro rete che ci ha messo in difficoltà”, ha dichiarato ancora Mancini.

LEGGI ANCHE  L'Italia di Mancini si fa imbrigliare dalla Bulgaria

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHEPagelle Italia: Chiesa e Pessina, gli uomini della provvidenza

Infine su chi preferisce evitare tra Lukaku o Ronaldo. “Direi tutti e due, ma è impossibile.Nei quarti di finale però si trovano sempre avversari difficili”, ha concluso.

 

27 Giugno 2021 @ 00:40 / Cronache della Campania