De Luca: “Togliere le mascherine non è come completare sbarco Normandia”

La diminuzione dei vaccini colpa degli errori di comunicazione del Governo

napoli gente lungomare
napoli gente lungomare

De Luca: “Togliere le mascherine non è come completare sbarco Normandia”

“Ho assistito, in queste ore, a un dibattito demenziale, mi è sembrato che abbandonare la mascherina fosse come completare lo sbarco in Normandia o conquistare la costituzione democratica. Un dibattito totalmente idiota”. A dirlo è il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, durante la presentazione della terza edizione di “Napoli Città Libro”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Stop mascherine all’aperto dal 28 giugno

“La riapertura della nostra società non è impedita dall’uso responsabile della mascherina. – spiega l’ex sindaco di Salerno – La mascherina serve a proteggere innanzitutto se stessi e le proprie famiglie”. E poi ha aggiunto:”Vaccini e sorveglianza mi pare un messaggio estremamente equilibrato, soprattutto a Napoli, visto che nelle ultime due settimane, anche per un messaggio comunicativo totalmente squinternato da parte del Governo italiano, del ministero della Salute e dei 300 interlocutori che parlano a ruota libera sul Covid in italia, unico paese al mondo, c’è stato un rallentamento nella campagna dei vaccini”.

mascherine
mascherine

E ancora: “In particolare – rimarca De Luca – a Napoli città, dovremmo fare tutti quanti una campagna per sollecitare a completare perlomeno le prime vaccinazioni al di là dei richiami”.