Abusi sessuali sulla figlioletta da quando aveva solo 9 anni: arrestato papà-orco

SULLO STESSO ARGOMENTO

Abusi sessuali sulla figlioletta da quando aveva solo 9 anni: arrestato papà-orco

Abusi sessuali nei confronti della figlia da quando aveva appena 9 anni. Per questo i carabinieri della Stazione di Capua hanno arrestato A. J. V., 56enne di origini filippine, ma residente in Italia da circa 15 anni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Abusi sessuali su nipote minorenne: arrestato 60enne in provincia di Benevento

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno avuto avvio nello scorso maggio quando la minore, ormai sedicenne, ha trovato il coraggio di riferire ad una zia le sue esperienze traumatiche. E’ stata la familiare – una volta ricevuta la drammatica confidenza – a fare il primo passo e recarsi con la ragazza dai carabinieri, denunciando i fatti.

    abusi
    foto dal web

    Con la massima rapidità, una volta ricevuta la notizia di reato, si sono sviluppate le indagini. L’adolescente, sentita in audizione protetta, accompagnata da una consulenza tecnica psicodiagnostica, ha riferito in modo analitico e circostanziato le violenze patite, abusi sessuali iniziati quando la stessa aveva solo 9 anni, e proseguiti fino al compimento del quattordicesimo anno d’età, quando la ragazza riusciva a sfuggire alla prosecuzione della dinamica abusante da parte del genitore, non potendo però impedire i palpeggiamenti ed approcci da parte dell’uomo, proseguiti fino al giorno in cui si determinava finalmente a denunciare gli eventi e rifugiarsi presso una zia.

    Il 56enne, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare, è stato associato alla Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.






    LEGGI ANCHE

    Tampona e fa cadere moto: automobilista denunciato. Ferito gravemente il centauro

    Il 57enne dovrà rispondere delle accuse di lesioni personali stradali a seguito di un incidente verificatosi nella serata del 19 febbraio scorso. Durante la...

    Salerno, bancarotta fraudolenta: misura cautelare per imprenditore e commercialista

    Salerno. Divieto di esercitare l'attività imprenditoriale e ricoprire cariche direttive: misura cautelare personale per due soggetti. Nel contesto di un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale,...

    Pagani, sequestrata una fabbrica che riproduceva illegalmente prodotti della SSC Napoli

    Un ingente quantitativo di merce contraffatta sequestrata, tre lavoratori in nero denunciati Nell'ambito dell'intensificazione delle attività di contrasto alla contraffazione, la Guardia di Finanza di...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE